You are here
Una Virtus Arechi Salerno perfetta batte Monopoli al Pala Longo Basket Sport 

Una Virtus Arechi Salerno perfetta batte Monopoli al Pala Longo

Buona la (nuova) prima. Dominio assoluto dall’inizio alla fine per la Virtus Arechi Salerno nella gara d’esordio della seconda fase contro l’Action Now Monopoli. 78-61 il finale al Pala Longo.

Con Cardillo out e De Fabritiis costretto al minimo apporto (appena 9 minuti giocati), in campo ci pensano Maggio (anche lui chiamato a stringere i denti) e soprattutto Rezzano. Il primo sforna assist, il secondo due triple e così siamo subito 10-0. Che poco dopo diventa 18-5 complice altre due “bombe” di uno scatenato Rezzano. Ma tutto nasce dalla difesa. Lo schieramento a uomo funziona alla grande e ognuno, vedi un reattivo Beatrice, dà il proprio apporto in ogni azione costringendo così Monopoli ad appena 30 punti nel primo tempo (out il capocannoniere Giovanni Laquintana). L’altro Laquintana invece, Michelangelo, prova a dare una scossa ai suoi nel secondo quarto con una tripla e un 2+1 dopo i primi due palloni giocati in attacco. Ma è uno sprazzo. Che non può certamente bastare. Valentini spazza tutti via nel pitturato offensivo, Tortù sporca un bel po’ di palloni in difesa e fa male dal perimetro in attacco (assist al bacio di Gallo).

E così il 50-30 in chiusura di primo tempo sembra già assomigliare a un risultato finale, ed infatti nella ripresa lo scenario non cambia neppure per un istante. Merito di una Virtus scatenata che, prima di alzare il piede dall’acceleratore, si affida alle giocate di un propositivo Mennella. Negli ultimi minuti, poi, spazio ai giovanissimi Capocotta (debutto in prima squadra), Peluso e D’Amico (primi punti in B).

VIRTUS ARECHI SALERNO-ACTION NOW MONOPOLI 78-61 (25-15, 50-30, 65-42)

Virtus: Tortù 14, Gallo 4, Beatrice, De Fabritiis 3, Rezzano 22, Mennella 5, Rossi 2, Valentini 20, Maggio 6, Capocotta, Peluso, D’Amico 2. Coach Parrillo

Monopoli: Torresi 21, Rollo, Benedusi 7, Botteghi 4, Bruno 5, Annese 2, Paparella 6, Laquintana M. 9, Formica 3, Yusuf, Stepanovic 4. Coach: Paternoster

Arbitri: Fabbri e Quadrelli. 

mm

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.