You are here
Ucciso a colpi di pistola l’ex talento della nazionale sudafricana Marc Batchelor Calcio Nazionale Sport 

Ucciso a colpi di pistola l’ex talento della nazionale sudafricana Marc Batchelor

Gli hanno sparato mentre si trovava nella sua auto sul vialetto di casa, a Olivedale, poco fuori Johannesburg. È morto così Marc Batchelor, ex talento della nazionale sudafricana, attaccante dei Kaizer Chiefs e trascinatore degli Orlando Pirates alla vittoria della Champions League africana nel 1995. La polizia ha subito aperto un’indagine per omicidio ed è a caccia di due uomini che hanno aperto il fuoco da una motocicletta ieri sera. Almeno sette colpi hanno forato il finestrino della sua Bmw. Il portavoce della polizia, Lungelo Dlamini, ha spiegato che Batchelor “è morto sul colpo” e che “il movente dell’assassinio è al momento ancora sconosciuto. Nulla è stato rubato e non sono ancora stati identificati i sospetti”. Batchelor era stato al centro della cronache sudafricane già anni fa, quando Oscar Pistorius aveva minacciato di rompergli le gambe dopo alcune dichiarazioni dell’ex calciatore sul tanto discusso campione paralimpico e il suo rapporto con le donne.

 

fonte La Gazzetta dello Sport

scritto da 







Related posts

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi