You are here
Tris al Licata, festa al “Carrano” per il Santa Maria Calcio Dilettanti Sport 

Tris al Licata, festa al “Carrano” per il Santa Maria

Il Santa Maria festeggia l’Immacolata con una bella vittoria al
“Carrano” contro il Licata. Finisce 3 a 1 contro i siciliani grazie alle
reti di Oviszach, Gargiulo e Tandara. Succede tutto nella ripresa tra
cilentani e siciliani dopo un primo tempo a reti inviolate. Nei primi
minuti, due tentativi timidi degli ospiti, mentre i padroni di casa si
fanno vedere per la prima volta al 9’ con Oviszach, straripante, che
manda due avversari a vuoto e disegna un assist al bacio a Citro che
cilecca la conclusione. Ancora Citro protagonista pochi minuti dopo,
niente da fare. Al 26’ azione prolungata per la squadra di mister
Nicoletti, che va poi alla conclusione di testa con Maggio, si salva il
Licata. In contropiede, poco dopo la mezzora, si fa vedere Samake, ma
dalla distanza la sua mira è imprecisa. Nel finale del primo tempo, poi,
Moschella è bravo prima in uscita ad anticipare e poi a respingere con i
piedi una conclusione ravvicinata dello stesso Cunzi. Nel secondo tempo,
i giallorossi ripartono forte, sfiorando il vantaggio al 2’ quando
Oviszach fa girare nuovamente la testa alla difesa avversaria per poi
servire Citro, murato dalla difesa. Al 12’ miracolo di Moschella su un
colpo di testa di Maggio. E’ il preludio al vantaggio che arriva al 18’
con Oviszach che supera il portiere in uscita e batte in rete (1-0). Il
Licata sfiora il pari due minuti dopo con Mannina, para Grieco. Il
pareggio arriva al 31’ con Samake, ben appostato in area, dopo il palo
di Currò (1-1). Il Santa Maria rischia tanto dopo due minuti con un tiro
ravvicinato salvato da Grieco. I giallorossi però vogliono la vittoria e
ci provano al 38’ quando Gabionetta, esordio con la maglia del Santa
Maria, serve Tandara, che costringe Moschella a una grande parata. Il
gol arriva al 41’ quando Masullo disegna una punizione perfetta per la
testa di Gargiulo che batte l’estremo difensore ospite (2-1). In pieno
recupero, i cilentani la chiudono con Tandara, bravo a finalizzare un
perfetto contropiede. Grande festa al triplice fischio del direttore di
gara per i tifosi giallorossi.
Il Tabellino
Polisportiva Santa Maria (4-3-3): Grieco; Luscietti (26’ st Gargiulo),
Coulibaly, Campanella, Masullo; Maio (17’ st Emmanouil), Simonetti,
Citro; Cunzi (31’ st Gabionetta), Maggio (35’ st Tandara), Oviszach (35’
st Romano). A disp.: Stagkos, Romanelli, Giordano, Katsioulas. All.:
Nicoletti.
Licata (4-3-3): Moschella; Maniscalco (25’ st Ficarra), Orlando, Rubino,
Mannina (31’ st Mazzamuto); Currò  (45’ st Greco), Candiano, Aprile;
Souare, Samake, Minacori (38’ st Giannaula). A disp.: Truppo, Lanza,
Callea. All. Trombino (Romano squalificato).
Arbitro: Vittorio Emanuele Teghille di Collegno (Massari-Garofalo)
Reti: 18’ st Oviszach, 31’ st Samake, 41’ st Gargiulo, 48, st Tandara.
Note: ammoniti Maggio, Masullo, Mannina, Currò. Angoli: 3 a 4. Recupero:
1’pt e 5’st.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.