You are here
Tre supermercati chiusi a Salerno, 50 lavoratori in apprensione Attualità Economia 

Tre supermercati chiusi a Salerno, 50 lavoratori in apprensione

Per i tre punti vendita della Meda Carni presto la salvezza potrebbe avere un nome e un cognome: l’imprenditore Pasquale Marzullo non solo ha ribadito la volontà di acquisire o fittare i supermercati, ma anche di salvaguarda i livelli occupazionali. Si tratta di cinquanta lavoratori che oggi sono a casa dopo il fallimento. Ieri – scrive “Le Cronache” –  si è tenuta l’assemblea dei dipendenti con la Cisal provinciale, presso il Polo Nautico: il segretario provinciale Gigi Vicinanza ha infatti fatto il punto della situazione, annunciando le ultime novità e rispondendo a dubbi e perplessità di ciascuno di loro.

Quest’assemblea è finalizzata a dare informazioni certe ai lavoratori ed evitare sfaccettature, quando si parla di posti di lavoro bisogna intervenire nell’immediato perché sono 50 i lavoratori a rischio ed è una situazione drammatica.

Ritengo necessario passare informazioni certe, facendo capire alle maestranze a che punto siamo e cosa bisogna fare – ha dichiarato Vicinanza – Dobbiamo tenere la barra diritta, andare verso un obiettivo che possa risolvere la situazione e salvaguardare i punti vendita che avevano un fatturato importante; quanto più tempo sono chiuse queste attività tanto più diventa complicato ripristinare la situazione.

Ora, c’è un imprenditore interessato a rilanciare i punti vendita, a prescindere dalle dinamiche della proprietà, le richieste all’Inps”.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.