You are here
Tandara-Maggio, il Santa Maria conquista tre punti Calcio Dilettanti Sport 

Tandara-Maggio, il Santa Maria conquista tre punti

La Polisportiva Santa Maria torna in campo dopo l’entusiasmante vittoria
per 3-1 in Coppa Italia contro la Cavese. Di fronte un Rende che, dopo
il pareggio contro il Troina, è alla ricerca di altri punti salvezza. Al
3’ calcio di punizione battuto da Mosciaro per la testa di Palma, ma la
palla termina fuori. Al 15’ tocco di Maggio per Oviszach che però spara
il pallone praticamente tra le mani del portiere. Al 21’ si sblocca
l’incontro col sinistro di Mazzotta al limite dell’area su giocata di
Abbey.  Al 25’ risposta dei giallorossi con Maio, ma il tiro a giro del
mediano di Nicoletti termina fuori. Poco dopo, al 26’, destro alto e
senza molte pretese di Mosciaro. Al 28’ altra fiammata della
Polisportiva col cross di Luscietti, tocco di Oviszach e piattone di
Maio indirizzato verso lo specchio della porta e deviato in angolo. Al
30’ è ancora Abbey del Rende che a tu per tu con Grieco non riesce a
finalizzare. Al 41’ vengono premiati gli sforzi dei padroni di casa:
giocata di Oviszach, palla al centro e gol di Tandara che di prima
intenzione non perdona Mittica. Si va dunque negli spogliatoi sul
punteggio di 1-1.
La ripresa riparte col botto. Al 1’ minuto, direttamente da rimessa
laterale, Masullo pesca Maggio che non riesce a centrare lo specchio
della porta. Al 3’ fallo di Mirabelli in area di rigore su Oviszach e
calcio di rigore: dagli undici metri non fallisce Maggio che fa 2-1.
Risposta con Abbey al 5’, ma il suo sinistro termina alto. Al 9’ destro
centrale di Mosciaro. Al 13’ altra ingenuità difensiva che costa cara al
Rende: fallo di Piscopo in area su Maggio. Il bomber giallorosso non
fallisce ancora una volta e realizza il gol del 3-1. Al 24’ colpo di
testa di Riconosciuto che da solo su calcio d’angolo la passa
praticamente a Grieco. Al 28’ percussione di Maggio, tocco per Romano e
gol, ma la marcatura dell’esterno giallorosso non viene convalidata per
una posizione irregolare. A tempo praticamente scaduto, il Rende trova
il gol del 3-2 con Abbey con un bel sinistro preciso all’angolino. Tre
punti fondamentali per la Polisportiva che sale a quota 17 punti in
classifica.
IL TABELLINO
Polisportiva Santa Maria (4-3-3): Grieco; Luscietti (30’ st Konios),
Romanelli, Coulibaly, Masullo; Citro (39’ st Vitale), Maio, Emmanouil;
Tandara (23’ st Romano), Maggio, Oviszach (43’st De Mattia). A disp.:
Stagkos, Giordano, Morlando, Ventura, Katsioulas. All. Nicoletti
Rende (3-4-3): Mittica; Mirabelli, Piscopo, Novello (18’ st Consiglio);
Chiodo (5’ st Corbo), Riconosciuto, Urruty (18’ st Dhamo), Mazzotta;
Abbey, Palma (32’ st Furina), Mosciaro (40’ st Gullo). A disp.: Colombo,
Ciardullo, Chieffa, Signorelli. All. Cavaliere
Arbitro: Edoardo Papale di Torino (Cantatore-Salvemini)
Reti: 21’ pt Mazzotta, 41’ pt Tandara, Maggio (R) 3’ st, Maggio  (R) 14’
st, 49’ st Abbey
Note: Ammoniti: Urruty, Mazzotta, Riconosciuto. Angoli: 12-4. Recupero:
1’ pt, 5’ st

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi