You are here
Squalo volpe pescato alla Foce del fiume Sele Attualità Provincia Provincia e Regione 

Squalo volpe pescato alla Foce del fiume Sele

Un esemplare di squalo volpe di circa 2 metri e 50 centimetri è stato catturato nelle acque antistanti la foce del fiume Sele. A pescarlo – scrive Stiletv-è stato un noto titolare del Molo Nautico di Capaccio Paestum, che ha postato sul proprio profilo Facebook alcuni scatti del predatore e delle sue fauci  non proprio un habitué dell’habitat marino locale: proprio per questo, la sua presenza è considerata straordinaria.

Lo squalo volpe rappresenta la specie più grande del genere Alopias, distinguibile per la parte superiore più lunga della caratteristica coda che l’animale utilizza come scudiscio per stordire e sopraffare le prede. Molto diffuso nei mari tropicali, lo squalo volpe nuota spesso in superficie in aree costiere, ma è presente anche alla profondità di 350 metri. Normalmente non attacca l’uomo, anzi è abbastanza timido e quindi anche difficilmente osservabile dai sub durante le immersioni, ma se ferito e preso all’amo può assestare poderosi colpi di coda per difendersi.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.