You are here
Scafati, il sindaco Salvati nomina Di Massa al posto del dimissionario Arpaia Provincia Provincia e Regione 

Scafati, il sindaco Salvati nomina Di Massa al posto del dimissionario Arpaia

Il Sindaco Cristoforo Salvati ha nominato l’ex Assessore Alfonso Di Massa come nuovo componente della Giunta comunale, in sostituzione del dott. Alessandro Roberto Arpaia che, nella giornata di ieri, aveva rassegnato le proprie dimissioni dalla carica per motivazioni professionali, rimettendo le deleghe nelle mani del primo cittadino. All’Assessore Di Massa, già componente della Giunta Salvati dal 10 settembre 2020 al 26 marzo 2021, sono state assegnate le stesse deleghe che erano state attribuite dell’Assessore uscente, ad eccezione della delega alla Sanità, e con aggiunta la delega all’Agricoltura.

“Intendo, prima di tutto, ribadire – ha commentato il Sindaco Cristoforo Salvati – il mio grazie all’Assessore uscente Alessandro Arpaia per l’impegno e la dedizione assicurati in questi anni. Sul solco del suo lavoro proseguirà il nuovo Assessore Alfonso Di Massa al quale rivolgiamo il nostro in bocca al lupo. Per l’amico Alfonso si tratta di un ritorno, che in tanti attendavamo. In questi mesi, nonostante non fosse più componente della Giunta, Alfonso Di Massa ha, infatti, continuato a garantire il suo prezioso contributo alla nostra Amministrazione, operando con impegno e determinazione in ambito civile e sociale. Proprio in virtù della sua operatività e determinazione Alfonso Di Massa saprà essere degno sostituto dell’Assessore Arpaia, lavorando con costanza e dedizione nell’interesse di questa città”.

“Ringrazio il Sindaco – ha dichiarato il neo Assessore Alfonso Di Massa – per aver fortemente voluto il mio ritorno in Giunta. Mi impegnerò per non deludere le aspettative di chi ha voluto riporre nuovamente fiducia in me, per essere all’altezza del mio ruolo. Inizierò subito a lavorare, partendo da quanto già messo in campo dal mio predecessore, l’amico Alessandro Arpaia, a cui vanno i miei ringraziamenti per quanto fatto e gli auguri per il suo futuro. Cercherò di lavorare in piena sinergia con i consiglieri comunali, di cui mi farò portavoce, con i responsabili dei settori e gli altri colleghi di Giunta e mi impegnerò per ascoltare la gente, recepire le loro istanze, cerando di essere sempre concreto, propositivo e risolutivo”.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.