You are here
Santa Maria corsara al debutto, vittoria dedicata al piccolo Tommaso Calcio Dilettanti Sport 

Santa Maria corsara al debutto, vittoria dedicata al piccolo Tommaso

La Polisportiva Santa Maria vince all’esordio al “Bisceglia” di Aversa
contro il Real Aversa con il risultato secco di 3 a 0. A fine gara,
proprietà, dirigenti, calciatori e tutto lo staff hanno voluto dedicare
la vittoria al giovane Tommaso Gorga, morto in un tragico incidente
sabato pomeriggio a Castellabate. La cronaca. Dopo due giri di lancette,
bolide di Coulibaly dai 20 metri, è prodigioso Lombardo a smanacciare in
corner. Sono i giallorossi a mantenere il pallino del gioco, con i
casertani rintanati e pronti a ripartire di rimessa. A scuotere i
padroni di casa ci prova Gala da fuori area, l’estremo difensore
giallorosso è attento e blocca la sfera. Fase centrale del match senza
particolari emozioni, con la Polisportiva a fraseggiare e l’Aversa a
difendere per giocare poi in contropiede. Alla mezz’ora bomba di Cunzi
che prende in pieno uno dei difensori dell’Aversa immolatosi per
l’occasione. Ancora sussulto giallorosso al 38’ con Cunzi, innestato da
Simonetti, ma il sinistro dell’ex ACR Messina non è preciso. Il finale
della prima frazione non regalare particolari brividi al pubblico del
“Bisceglia”. Si ricomincia, proprio come nel primo tempo, con la squadra
di mister Nicoletti in proiezione offensiva. L’inerzia del match cambia
al 4’ della ripresa quando Cunzi recupera un buon pallone e s’invola
verso la porta avversaria, costringendo Vincenzo Russo ad atterrarlo in
area: rosso e rigore. Dagli undici metri, implacabile come sempre,
bomber Maggio che segna la prima rete stagionale dei giallorossi e porta
in vantaggio la Polisportiva (0-1). L’Aversa sbanda e la squadra
cilentana potrebbe raddoppiare con un pallonetto di Giordano. Il
raddoppio giunge al quarto d’ora con una perla di Emmanouil, uno dei
nuovi acquisti della Polisportiva Santa Maria, che mette la sfera
all’incrocio dei pali (0-2). Al 34’ cerca la gloria personale per
chiudere il match il 2003 Giordano, ma Lombardo si distende e devia in
corner. Clamorosa palla gol anche per Coulibaly al termine di una bella
azione corale, impreciso però nel tocco finale. Piovono occasioni per i
giallorossi: al 39’ il neo entrato Oviszach spara alto dal cuore
dell’area di rigore. Proprio il talento friulano, al 44’, piazza il
colpo del definitivo 3 a 0 con cui cala il sipario sul match di Aversa.
IL TABELLINO
Real Aversa (4-3-3): Lombardo; Gala, Hutsol, Russo V., Mariani; Di
Lorenzo, Russo D. (17’ st Santos), Amabile (12’ st Strianese); Chianese
(31’ st La Monica), Montaperto (42’ st Sgambati), Ndiaye. A dip.: De
Simone, Acampora, Schiavi, Sarli, Iannone. All.: Sannazzaro
Polisportiva Santa Maria (4-3-3): Stagkos; Foufoue (46’ st Luscietti),
Campanella, Gargiulo, Masullo; Coulibaly, Simonetti, Emmanouil; Giordano
(40’ st Citro), Maggio, Cunzi (37’ st Oviszach). A dsp.: Viscido,
Romanelli, Konios, Romano, Vitale, Tandara, Luscietti. All.: Nicoletti.
A disp.:
Arbitro: Alberto Poli di Verona (Boato-Sbardella)
Reti: 6’ st Maggio  su rig., 15’ st Emmanouil, 44, st Oviszach
Note: espulso al 4’ st Russo V. per fallo da ultimo uomo. Ammoniti
Amabile, Hutsol, Chianese, Masullo. Recupero: 1’ pt 4’ st. Angoli 1-5.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi