You are here
Salerno, Virtuoso (5 Stelle): Comune diffidato dal prefetto sul Bilancio è un fatto gravissimo Attualità Politica 

Salerno, Virtuoso (5 Stelle): Comune diffidato dal prefetto sul Bilancio è un fatto gravissimo

“La diffida del Prefetto per la mancata approvazione del rendiconto di gestione 2020 è un fatto gravissimo”, dice il candidato consigliere dei 5 Stelle Virtuoso.

Salerno rischia lo scioglimento del Consiglio Comunale a meno di un mese dal suo rinnovo. “Infatti, se dal giorno dell’ultima comunicazione – lo scorso 6 settembre – il bilancio di gestione relativo all’esercizio finanziario 2020 non verrà approvato in 20 giorni saranno attivati i poteri sostitutivi previsti per legge e sarà avviata la procedura per lo scioglimento del Consiglio.

Ora, prima di tutto, ciò che sarebbe necessario sapere è: perché l’Amministrazione comunale è così in ritardo rispetto a questo adempimento?

Arrivare a metà settembre con la mancata approvazione del consuntivo 2020, bilancio 2021, DUP, equilibri di bilancio ed altri documenti legati alla gestione economico-finanziaria, significa non essere in grado di mantenere la rotta della nostra nave chiamata Salerno.

Il rischio di andare a sbattere è enorme ed i cittadini (ignari) non possono subirne le conseguenze.

Intanto, le scorse settimane, la giunta comunale di Salerno ha approvato il bilancio di previsione finanziario – che deve essere approvato entro il 31 dicembre – da cui emerge che il rendiconto di gestione è in un netto disavanzo, pari a 201.893.510, 41 euro.

Da cittadino chiedo al Sindaco e all’assessore al Bilancio di chiarire nella più totale trasparenza ed onestà quale sia la reale situazione dei conti nel nostro Comune.

Non è più tollerabile continuare a leggere cifre campate in aria da chi vuole strumentalizzare questa vicenda per un tornaconto elettorale.

I salernitani hanno il sacrosanto diritto di conoscere lo stato di salute del proprio comune: quant’è l’ammontare dei debiti, perché non si sono approvati ancora i bilanci, cosa dobbiamo aspettarci in futuro in termini di tassazione.

Voglio un’operazione verità, lo chiedo per conto di tutti i cittadini”, conclude l’aspirante consigliere.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.