You are here
Salerno, protesta dei lavoratori della pulizia e ausiliarato davanti la sede dell’Asl in via Nizza Attualità 

Salerno, protesta dei lavoratori della pulizia e ausiliarato davanti la sede dell’Asl in via Nizza

Protesta dei lavoratori impegnati nei servizi di ausiliarato e pulizia dell’Asl di Salerno. Sit in davanti la sede di via Nizza.  Vogliamo chiarezza sul futuro di questi lavoratori”, a dirlo è Maria Rosaria Nappa segretario generale Filcams Cgil Salerno. I dipendenti, impegnati con due mansioni negli ospedali e negli ambulatori della provincia, sono assunti dalle aziende che operano per l’Asl, Ariete e Dussmann, con due contratti diversi. Oltre 1200 i lavoratori che da 4 anni attendono lo sblocco della gara d’appalto per unificare il contratto, ma ad oggi nessuna notizia dalla direzione generale. Tensione altissima nel corso della manifestazione, lavoratori esasperati per mancanza di risposte.  “Si tratta di dignità calpestata. Di lavoratori che in piena emergenza da Covid19 erano i primi ad entrare nelle strutture sanitarie, dando il massimo e rischiando anche la loro vita”, aggiunge Pietro Contemi, segretario fisascat Cisl. Una rappresentanza sindacale è stata ricevuta in direzione generale e la tensione è calata.

 

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.