You are here
Salerno, il mistero di Via Croce… Attualità Primo piano 

Salerno, il mistero di Via Croce…

Il doppio senso di circolazione a Via Benedetto Croce sta diventando di nuovo una questione di stato, un fatto di cui non occuparsi, una vicenda da “chi tocca i fili muore”. Stavolta nonostante ben 21 consiglieri comunali abbiano firmato una petizione per rendere “nuovamente” a doppio senso la strada che unisce piazza Alario con il rione Olivieri, ma soprattutto è l’arteria che da sempre porta l’ex statale 18 al centro di Salerno.

“Nuovamente” perché quella strada è sempre stata a doppio senso e solo negli ultimi anni (con De Luca sindaco…) è stata configurata in una sola direzione: dal centro verso l’esterno del capoluogo.

La reazione dell’amministrazione cittadina, ogni qual volta si affronta l’argomento, è sproporzionata, atterrita, infastidita, quasi sospetta. Cosa c’è sotto? Quale ostacolo impedisce anche solo di rendere a doppio senso quella strada, anche solo in via sperimentale? Non possono essere una ventina di automobilisti residenti che parcheggiano in stalli, pure palesemente abusivi, a poter indurre la giunta Napoli a dire no già più di una volta. Anche perché quale legge dello stato garantisce di avere il posto auto sotto casa?

A volte ci si chiede pure: ma chi ci abita in quella zona da essere così potente da poter incutere timore nel prendere una decisione che è legittima? Perché questa strada è diventata “intoccabile”?

L’amministrazione Napoli dovrà pur dare una risposta agli interrogativi che ammantano la questione…

scritto da 







Related posts

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi