You are here
“Salerno è come una giungla”, appello del Codacons al prefetto Attualità 

“Salerno è come una giungla”, appello del Codacons al prefetto

“Salerno e’ come una giungla, si rischia di morire per la caduta di rami o itneri alberi”. E’ la denuncia del Codacons, che chiede al prefetto il commissariamento del Comune e chiede alla procura di intervenire. “La situazione e’ drammatica, migliaia di alberi non potati, erbacce di ogni specie ovunque e iniziano ad intravedersi sempre piu’ blatte e topi”, afferma Matteo Marchetti vice segretario nazionale del Codacons. “Piu’ volte – dichiara – abbiamo segnalato e denunciato anche alla procura la situazione sul verde pubblico a Salerno, adesso pero’ il degrado ed il pericolo per i cittadini e’ cresciuto in maniera esponenziale: perche’ la procura non e’ mai intervenuta? La nuova amministrazione comunale ha avuto un anno di tempo ma la situazione e’ peggiorata. Oggi chiederemo al Prefetto di Salerno il commissariamento del comune, non si puo’ piu’ aspettare”. “Il reato ipotizzato – prosegue Marchetti – e’ il 328 del codice penale” e, “quindi, se sono previste azioni od omissioni penalmente rilevanti e punibili perche’ queste non vengono contrastate sino ad arrivare alle giuste condanne? La nostra ultima speranza e’ il Prefetto al quale chiediamo anche la convocazione del tavolo per la sicurezza pubblica che oramai a Salerno non esiste piu'”.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.