You are here
Salerno, a San Demetrio chiude dopo 5 anni la mensa dei poveri: parroco uscente sotto accusa Attualità Primo piano 

Salerno, a San Demetrio chiude dopo 5 anni la mensa dei poveri: parroco uscente sotto accusa

“Rimarrà chiusa la mensa presso San Demetrio dopo 5 anni senza interruzioni, perché il parroco uscente ha voluto così e quando una persona in abiti religiosi fa un’azione, qualunque essa sia, anche di lasciare un centinaio di persone senza cena, la sta facendo perché egli è il massimo interprete della volontà divina. Credo lo abbiano pensato anche quei cattolici che hanno sterminato centinaia di bambini in Canada”: è scritto in un lungo post pubblicato sulla propria pagina Facebook da Rossano Braca, referente principale dell’associazione Venite Libenter. “Durante il prossimo fine settimana aghiunge– in quella parrocchia ci sarà, per volere del vescovo, il cambio del parroco ma non ci sembrava un avvenimento così sconvolgente da dover chiudere la mensa infatti erano già pronti i volontari. Però non bastava perché il parroco uscente doveva dimostrare a tutto il mondo che quella era “cosa sua” e quindi ci ha anche intimato di consegnare le chiavi “come gesto di correttezza verso il nuovo parroco che subentra”.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.