You are here
Rocambolesco incidente a Minori: speronato mezzo nettezza urbana, operatore salvo per miracolo Cronaca Primo piano Provincia e Regione 

Rocambolesco incidente a Minori: speronato mezzo nettezza urbana, operatore salvo per miracolo

Tragedia sfiorata all’alba a Minori. Intorno alle 5.00 un’auto è finita violentemente contro un mezzo della nettezza urbana sulla strada principale che costeggia il lungomare. L’utilitaria, sul quale viaggiava un giovane al di sotto dei 30 anni, ha concluso la sua folle corsa speronando il mezzo comunale in fermata sul bordo della strada, poco distante dal Bistrot di Sal De Riso. Stando a quanto appreso, il giovane avrebbe accusato un colpo di sonno e perso il controllo della propria auto. Solo un miracolo ha evitato il coinvolgimento dell’operatore dell’Miramare Service, Domenico Civale, impegnato nella raccolta del materiale. Ancora sotto shock ci ha confermato che sarebbero bastati pochissimi centimetri per essere investito. Illeso anche il conducente dell’auto; provvidenziale l’esplosione di tutti gli airbag nella sua auto. Sul posto sono giunti i carabinieri del radiomobile per i rilievi del caso. Il giovane è stato condotto al presidio ospedaliero della Costa d’Amalfi per essere sottoposto all’alcol test (risultato negativo). I vigili urbani hanno esaminato le immagini delle telecamere di videosorveglianza del Comune di Minori rilevando l’andatura irregolare dell’auto già nei tratti precedente. (fonte Il Vescovado)

mm

scritto da 







Related posts

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi