You are here
Ripartenza scuola, sindaco di Salerno e assessori incontrano i dirigenti scolastici Attualità Primo piano 

Ripartenza scuola, sindaco di Salerno e assessori incontrano i dirigenti scolastici

Webinar questo pomeriggio con i dirigenti scolastici degli istituti di Salerno. A richiederlo il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli che, insieme agli assessori Eva Avossa e Mimmo De Maio, hanno invitato tutti i dirigenti a partecipare per discutere con loro delle criticità e delle problematiche che gli stessi si troveranno a dover affrontare con la prossima apertura delle scuole secondarie.
Uno dei problemi maggiori, evidenziato dai dirigenti scolastici, è sicuramente quello degli ingresso scaglionati che “comporterebbero disagi soprattutto per gli studenti pendolari che arriverebbero troppo tardi a casa saltando spesso anche il pranzo. Si chiede un ingresso unico ed eliminare il secondo turno” .
“Un plauso – ha sottolineato su tutti Ester Andreola del Sabatini/Menna- va all’amministrazione comunale che ha aperto questo dialogo con tutti noi”.
I dirigenti chiedono che “il sindaco si faccia portavoce con il Prefetto delle difficoltà che abbiamo evidenziato”.
“Al momento – sottolinea il Sindaco Napoli – dobbiamo partire, poi, se in corso d’opera si potrà migliorare, credo che tutti faremo la nostra parte. Noi, dal canto nostro, ci faremo carico delle risultanze espresse dai dirigenti scolastici e ne parleremo con gli organi preposti”.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi