You are here
Ragazza morta a Camerota, due medici indagati Provincia e Regione 

Ragazza morta a Camerota, due medici indagati

Due medici del pronto soccorso dell’ospedale San Luca di Vallo della Lucania iscritti nel registro degli indagati per la morte di Nancy Chirichiello, la ventiduenne di Camerota deceduta in casa nella serata di mercoledì scorso per arresto cardiaco. La giovane, infatti, era stata in ospedale. Si tratta di un atto dovuto da parte della Procura della Repubblica di Vallo della Lucania, dopo la denuncia dei genitori della giovane presentata in Procura.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi