You are here
Putin: paesi europei sono stati miopi sulla politica energetica Attualità Primo piano 

Putin: paesi europei sono stati miopi sulla politica energetica

Il presidente russo Vladimir Putin, in un’intervista al canale televisivo statale Rossiya-1, registrata venerdì (e di cui erano state date anticipazioni) ha incolpato “la politica miope dei paesi europei, e soprattutto della Commissione europea, nel settore energetico” come una delle ragioni della crisi del mercato alimentare ed energetico. Lo riporta la Cnn. “Tra le altre cose – afferma Putin – gli europei non hanno ascoltato le nostre richieste urgenti di preservare i contratti a lungo termine per la fornitura dello stesso gas naturale ai paesi europei.
Intanto, per Mosca è l’occidente che interrompe la comunicazione con Russia
“E’ l’Occidente che ha iniziato ad interrompere i contatti con la Russia da tanto tempo, per esempio con i mancati permessi per costruire i gasdotti”. Lo ha detto Maria Zakharova, portavoce del ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov, nel corso di un’intervista rilasciata a “Non è L’Arena” su La7. Alla domanda se la guerra all’Ucraina sia stata fatta in forma preventiva temendo l’ingresso nella Nato, Zakharova ha risposto che “la guerra in Donbass dura da 8 anni.”

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.