You are here
Presidente Provincia, il centrodestra ha presentato Sonia Alfano Attualità Primo piano 

Presidente Provincia, il centrodestra ha presentato Sonia Alfano

Presentata la candidata alla presidenza della Provincia per il centrodestra: Sonia Alfano. È stata presentata agli amministratori locali, accompagnata da Forza Italia, Fratelli d’Italia, Lega e Noi Moderati. «È una soddisfazione e un onore essere designata da loro come candidata presidente della Provincia. Ovviamente ci metterò tutto l’impegno possibile, sono molto ottimista circa il risultato del 20 novembre – ha dichiarato la candidata alla presidenza della Provincia –

Ci sono molti amministratori che hanno voglia di cambiamento, di dare un volto nuovo alla provincia di Salerno e io proverò a farlo insieme a loro». Per la Alfano, tra i primi passi che dovrà muovere il nuovo governo, a guida centrodestra, la riforma della Provincia per ridare prestigio all’ente: «Se facciamo una riflessione, dopo i Comuni è la Provincia l’ente più vicino alla cittadinanza, e si occupa di strutture essenziali per la cittadinanza quali strade e scuole. È necessario che la Provincia ritorni centrale: la riforma Delrio è stata un fallimento, ne prendiamo atto – ha aggiunto –

Forse il pensiero iniziale era quello che tutti gli amministratori si accordassero per amministrare al meglio la Provincia, invece questo ente è diventato soltanto strumento per una parte politica, affinché facesse politica sul territorio. Anzi, non di una parte: di una stretta cerchia». E poi una riflessione sulle priorità: «Per me le priorità sono le strade: tante di queste sono soggette a dissesto idrogeologico e franate da anni che ormai sono diventate un problema atavico.

Inizierei da quello. Le strade rendono accessibili ai piccoli comuni il capoluogo di provincia, fanno sì che i piccoli Comuni non si spopolino. Riprendiamo da quei tipi di interventi per arrivare poi alla manutenzione ordinaria. Se vediamo oggi, invece, ci sono molti interventi su manti stradali e asfalti in centro abitato, sicuramente importanti ma non essenziali quanto quelli. Quelli rendono il comune disabitato»

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.