You are here
Polisportiva Santa Maria, pareggio in casa del Rotonda Calcio Dilettanti Sport 

Polisportiva Santa Maria, pareggio in casa del Rotonda

Pareggio in casa del Rotonda per la Polisportiva Santa Maria al termine
di una gara in cui i cilentani avrebbero meritato decisamente qualcosa
in più. Finisce, infatti, 0 a 0 tra le recriminazioni dei giallorossi
per almeno tre occasioni da rete nitidissime e un calcio di rigore
negato nel primo tempo dal direttore di gara. Nonostante le assenze, tra
infortuni e squalifiche, la squadra di mister Esposito non sfigura
affatto al cospetto di un Rotonda che sta attraversando un buon momento
in campionato. Giallorossi pericolosi al 4’ con Tompte, fermato in area
di rigore in maniera sospetta dai calciatori in maglia verde. I
cilentani ci riprovano un minuto dopo con Bozzaotre, respinge con i
guantoni Polizzi. La formazione di mister Esposito è propositiva, dal
suo canto il Rotonda non riesce a sfondare dalle parti di Romanelli e
compagni. Il primo acuto lo firma Camacho al 28’ con un tiro dal limite,
Grieco si distende e smanaccia la sfera. Al 30’ la formazione
giallorossa grida a gran voce un calcio di rigore perché un calciatore
lucano frana letteralmente su Tompte, per Caruso di Viterbo è tutto
regolare. Nel finale del primo tempo, brutto colpo per Simonetti, gara
ferma per alcuni minuti. Il capitano terminerà la gara con una vistosa
fasciatura alla testa. Proprio allo scadere, poi, slalom di Coulibaly,
per la Polisportiva, e miracolo di Polizzi. Nella ripresa, il copione
non cambia, sono gli ospiti a fare la partita. Al 4’ discesa di Konios e
conclusione imprecisa per l’esterno greco. Quattro minuti dopo
nitidissima palla gol per Tompte, servito da Bozzaotre, e diagonale
fuori di un soffio. Al 21’, poi, tentativo alto sopra la traversa per
Bozzaotre. Il Rotonda si fa vedere con un calcio piazzato di Ferreira,
smanacciato in corner da Grieco. Poco prima della mezz’ora, un’altra
palla gol per la Polisportiva con Tompte che elude l’intervento di
Polizzi e  da posizione non riesce a spingere il pallone in rete. Nel
finale del match, non succede nulla di particolare. Il Rotonda si affida
ai calci lunghi, ma la difesa giallorossa respinge con ordine. Al 49’,
c’è tempo anche per un’occasione con Giovanni Romano, ma il suo colpo di
testa è alto. Un punto importante per i giallorossi che, dopo due
sconfitte consecutive, tornano a sorridere.
ROTONDA (3-5-2): Polizzi; Giordano (29’ st Calaiò), De Santis, Sanzone
(1’ st Tourè); Saverio, Coulibaly D. (1’ st Fricano), Boscaglia,
Camacho, Valenti; Ferreira (27’ st Diop), Adeyemo (13’ st Goretta). A
disp.: Kapustinis, Guida, Santamaria, Tuninetti. All. Boncore.
POLISPORTIVA SANTA MARIA (3-4-3): Grieco; Chiariello, Romanelli, De
Gregorio; Bozzaotre, Coulibaly K., Simonetti, Konios; Tompte (29’ st
Maggio), Tandara (46’ st Romano G.), Ragosta. A disp.: Polverino,
Paragano, Della Torre, Citro, Lambiase, Strumbo, Caponigro. All.
Esposito
Arbitro: Gerardo Simone Caruso di Viterbo (De Chirico-Massari)
Note: campo sintetico, giornata soleggiata. Ammoniti: Ferreira, Goretta,
Fricano, Coulibaly K., Maggio. Angoli: 5 a 2. Recupero: 4’ pt e 6’ st.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.