You are here
Polisportiva Salerno Guiscards, il sogno Serie B sfuma solo alla “bella” Pallavolo Sport 

Polisportiva Salerno Guiscards, il sogno Serie B sfuma solo alla “bella”

Sfuma il sogno promozione del team volley della Polisportiva Salerno Guiscards. Le ragazze care al presidente Pino D’Andrea in Gara 3 della finale play off cedono 3-0 contro il Pontecagnano al termine di un match molto più equilibrato di quanto possa raccontare il risultato. È stata una sfida accesa, combattuta con le due squadre che nei primi due set si sono sfidate punto a punto. Alle foxes resta il rammarico per tante occasioni sprecate in fase di contrattacco e soprattutto i due setpoint non concretizzati.

Le ragazze di coach Tescione dopo una partenza non facile sono state brave a recuperare dal 10-6, ritrovando il vantaggio sull’11-12 nel primo set grazie ad una straordinaria sequenza di Roberta Izzo, top scorer dell’incontro a con quindici punti. La squadra di casa ha reagito subito riportandosi avanti di 3, 16-13. Con Sorrentino e capitan Troncone, ben azionate da Marra in regia, la Salerno Guiscards è tornata nuovamente in parità a quota 22. Poi il setpoint sprecato sul 23-24, prima del sorpasso definitivo del Pontecagnano che ha chiuso 26-24.

Nel secondo parziale inizio equilibrato con Pontecagnano che però riesce sempre a restare avanti di un punto, prima di infilare un break di cinque punti che porta il punteggio sul 17-11. Le blu-oro non demordono e con un muro di Sabato, un punto di Rossin e le difese di Lanari iniziano la rimonta tornando a meno uno con l’ace di Izzo. Nuovo allungo delle padrone di casa per il 20-16 e nuova straordinaria rimonta delle foxes che danno il massimo e ritrovano il vantaggio sul 22-23 dopo un muro di Sorrentino. Il finale del set è però identico al precedente: setpoint sprecato sul 23-24 e Pontecagnano che chiude 26-24.

Nel terzo set, nella fase iniziale, l’andamento è simile ai primi due set. Buona partenza locale con le salernitane che tornano rapidamente in scia. Sul punteggio di 12-10, Pontecagnano allunga con quattro punti di fila. Izzo e un ace di De Matteo sembrano poter riaccendere la speranza delle blu-oro sul 16-12 ma a differenza dei set precedenti vengono meno le energie mentali e fisiche per cercare la rimonta con Pontecagnano che scappa via e va chiudere fino al 25-16 finale.

«Arrivare fin qui è stato un grande merito – ha dichiarato coach Francesco Tescione al termine della partita –. In questa Gara 3 abbiamo fatto il nostro dovere in gran parte nei primi due set con qualche piccolo errore individuale ma le ragazze sono state brave. Nel terzo hanno mollato un pochino ma la squadra mi ha dato davvero tutto in un anno in cui non sono certo mancate le difficoltà. Le occasioni sprecate? Quando si vince si può sempre fare meglio, figuriamoci quando si perde. Più che sui rimpianti, però, vorrei focalizzare l’attenzione sulle ragazze e sul percorso fatto. Posso solo ringraziare ognuna di loro per il contributo dato in questa lunga stagione».

VOLLEY PROJECT PONTECAGNANO- SALERNO GUISCARDS 3-0

PARZIALI: 26-24, 26-24, 25-16

VOLLEY PROJECT PONTECAGNANO: Abbruzzo, Erra, D’Amico, Malangone, Memoli F., Memoli L., Pastore, Pepe G., Pepe M., Rago, Salpietro D., Salpietro G., Di Napoli (L). All. Alminni

SALERNO GUISCARDS: Rossin 4, Marra 2, Sorrentino 7, Izzo 15, Troncone 10, Morea, Sabato 5, De Matteo 1, Verdoliva, Sergio, Gigantino, Lanari (L). All. Tescione

ARBITRI: Cioffi e Moscariello di Salerno

mm

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi