You are here
Passo falso del Basket Bellizzi contro il Basket Venafro Basket Sport 

Passo falso del Basket Bellizzi contro il Basket Venafro

Si rivela un boccone amaro la trasferta in Molise per il Semprefarmacia.it Basket Bellizzi. Nel 13° turno del campionato di Serie C Gold, i gialloblu cedono 69-62 sul campo del Basket Venafro ed interrompono la striscia positiva che durava da sette turni. Lo stop arriva al termine di una gara giocata a viso aperto dalle due squadre, restate a strettissimo contatto per quasi tutti i 40’ di gioco. Decisivo si è rivelato l’ultimo quarto, con il 22-14 fatto segnare dai padroni di casa: un +8 che ha fatto pendere l’ago della bilancia dalla parte della squadra molisana.

Come anticipato già alla vigilia da coach Sanfilippo, Bellizzi ha dovuto fare i conti con un avversario di gran lunga differente rispetto a quello battuto nel match d’andata. Rinnovata nel roster, con innesti importanti come Liburdi, la squadra allenata da coach Valente ha giocato alla pari con i gialloblu ed è riuscita a portare a casa il successo. Fondamentale l’apporto dato dai lunghi di Venafro. Oltre al già citato Liburdi, autore di 19 punti e miglior realizzatore della partita, i padroni di casa hanno trovato in Pesic (17) e Barreiro (8) dei punti di riferimento e delle armi preziose, utili a scardinare la difesa di Bellizzi.

Agli ospiti non è bastata la prestazione più che positiva di Chakir, autore di 18 punti, ritrovatosi a combattere sotto le plance contro avversari tutt’altro che semplici. Tra le fila dei gialloblu, ha pesato e non poco l’assenza per infortunio di Esposito (operato sabato al menisco mediale e costretto a star fuori diverse giornate). Le assenze prolungate di Romanelli e Davide Granata, poi, hanno ancora una volta costretto Sanfilippo a rotazioni più corte. Una situazione di difficoltà, questa dovuta agli infortuni, che si sta protraendo nelle settimane. Il risultato che ne consegue è uno sforzo fisico maggiore richiesto a chi scende in campo, che si traduce poi in mancanza di brillantezza nei momenti decisivi della partita.

L’obietto è ora quello di archiviare rapidamente la battuta d’arresto in terra molisana e concentrarsi sul prossimo impegno casalingo, quando al “PalaBerlinguer” sarà di scena il Catanzaro Basket Planet.

mm

scritto da 







Related posts

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi