You are here
Pagani. Verso il voto, Enza Fezza scende in campo Politica Provincia e Regione 

Pagani. Verso il voto, Enza Fezza scende in campo

“Un’amministrazione compatta, unita, che porti avanti un programma di rilancio serio per la città di Pagani”
Ha rotto il ghiaccio così, ieri pomeriggio, Enza Fezza, prima candidata sindaco della città di Pagani sotto il simbolo di Fratelli d’Italia.

Molte le persone presenti alla sede di via Trotta già prima delle ore 16.30, orario della conferenza stampa.

Tanta la voglia di ricominciare.

A benedire la candidatura della Fezza i diversi esponenti di FdI quali l’onorevole Edmondo Cirielli, l’ex sindaco paganese Alberico Gambino, il presidente cittadino Francesco Ianniello nonché il sindaco di Sant’Egidio del Monte Albino Nunzio Carpentieri. Oltre a loro, diversi ex consiglieri e candidati alle scorse amministrative nella compagine di destra.

La Fezza, nel suo lungo intervento, ha auspicato l’unione del centrodestra rimandando indietro ogni polemica relativa ad eventuali personalismi. “Ciò che auspico – le sue parole – è un’unione del centrodestra che ci consenta di proporci alla città come gruppo compatto e desideroso di portare avanti un programma serio di vero rilancio”.

Nel corso dell’intervento, la Fezza ha delineato i primi punti di quello che sarà il suo impegno, suscitando entusiasmo tra i presenti. Non sono mancate, poi, le lacrime di commozione: la candidata di Fratelli d’Italia infatti ha ringraziato tutti riservando un pensiero speciale anche alla sua mamma.

Enza Fezza, di fatto, è la prima candidata ufficiale ad essersi presentata alla città. Quello di Fratelli d’Italia, ad ogni modo, potrebbe non essere l’unico partito di destra pronto ad appoggiare l’imprenditrice: diverse, infatti, sono le trattative in corso che coinvolgono Forza Italia e Lega – Salvini premier, numerosi gli accordi anche su civiche create apposta in suo sostegno. E mentre il clima politico inizia a farsi rovente, la giovane candidata ha già annunciato che sarà determinata è pronta a combattere nel segno dell’unione.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi