You are here
Pagani, pestò la moglie incinta: rischia il processo Cronaca Primo piano Provincia e Regione 

Pagani, pestò la moglie incinta: rischia il processo

La percuoteva da sempre fino a mandarla in ospedale, mentre era incinta, spaccandole la mascella e causandole danni fisici permanenti: con accuse di lesioni personali gravissime e stalking rischia il processo il paganese V. R., 59 anni, finito sotto inchiesta dopo la denuncia della compagna, una donna dell’est europeo, e i danni refertati al pronto soccorso dell’ospedale paganese. La donna era nel mirino perché aveva deciso di mettere fine alla relazione con l’uomo, costellata di violenze continue e insostenibile per la sua salute psico- fisica. In particolare, i fatti contestati riguardano un periodo compreso dal 2002 fino al 2013, con l’episodio più grave commesso il 2 agosto del 2006: quella sera l’uomo picchiò selvaggiamente la moglie provocandole, come da referto, “una frattura mascellare complessa all’orbita zigomatica, dalla quale scaturiva la deformazione permanente del viso, con applicazione obbligatoria di protesi per il mantenimento in asse delle orbite oculari”. In pratica, gli occhi per effetto delle botte non erano più in asse, oltre alla deformazione evidente del viso, con il letterale cambio dei connotati fisici dovuti alle percosse. Fonte: La Città di Salerno

scritto da 







Related posts

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi