You are here
Pagani, nuovo incontro con la maggioranza per il destino del facente funzioni Sessa Provincia e Regione 

Pagani, nuovo incontro con la maggioranza per il destino del facente funzioni Sessa

Il sindaco facente funzioni di Pagani Anna Rosa Sessa, salvo sviluppi, verso le dimissioni. Oggi è previsto un nuovo incontro con la maggioranza. Ad incidere sulla volontà di dimettersi della Sessa sarebbero stati anche i precari rapporti con i consiglieri comunali di maggioranza e la minaccia dell’aumento del gruppo dei dissidenti. Il confronto con gli altri partner della coalizione aveva portato ad un alto rischio di vedere la maggioranza ulteriormente sgretolata, con nuovi dissidenti pronti ad insidiare la stabilità in consiglio comunale. Gli ultimi scontri tra il sindaco Sessa e l’ex super dirigente Emilio Bonaduce- scrive Il Mattino oggi in edicola-, dimessosi pochi giorni fa, ma comunque rimasto al sostegno dei gambiniani, con la segretaria comunale Ivana Perongini, hanno palesato grossi limiti. Anche motivazioni di natura personale, inoltre, avrebbero portato il facente funzioni alle dimissioni. La Sessa da alcuni giorni stava meditando di lasciare. Con l’immi- nente arrivo del commissario prefettizio, parte definitivamente la campagna elettorale che porterà la città nuovamente alle urne per scegliere il prossimo primo cittadino a meno di un anno dalle ultime amministrative. Oggi la giornata decisiva.

 

 

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi