You are here
Pagamenti con POS dal 1° luglio 2020 credito d’imposta del 30% per i professionisti Economia 

Pagamenti con POS dal 1° luglio 2020 credito d’imposta del 30% per i professionisti

Entra in vigore il 1° luglio la norma del Decreto Fiscale che incentiva l’uso di pagamenti digitali e premia i professionisti che ne faranno uso.
I professionisti potranno ottenere un credito d’imposta del 30% sulle commissioni addebitate per le transazioni effettuate mediante carte di credito, di debito o prepagate e altri pagamenti elettronici tracciabili.

Per avere diritto al bonus bisognerà dimostrare di aver registrato nell’anno d’imposta precedente ricavi o compensi fino a 400mila euro.

Tale limite vale sia per i professionisti che svolgono attività da soli che per gli studi professionali.

 Il bonus sarà utilizzabile esclusivamente in compensazione a decorrere dal mese successivo a quello di sostenimento della spesa.

L’Agenzia delle Entrate con Provvedimento del 29 aprile 2020 ha chiarito le modalità per la comunicazione dei dati delle commissioni applicate registrate a decorrere dal 1° luglio 2020 su cui calcolare il credito d’imposta spettante all’esercente.

Il bonus POS è solo l’ultima novità che il Legislatore introduce per favorire i pagamenti digitali anche negli studi professionali.

In passato si è tentata la strada dell’obbligo di POS con sanzione ma senza successo.

L’obbligo per professionisti,esercenti, commercianti ed aziende di dotarsi di POS per consentire ai propri clienti di pagare mediante moneta elettronica le prestazioni professionali che superino i 30 euro è entrato in vigore il 30 giugno 2014.

Dal gennaio 2016 i professionisti hanno l’obbligo di accettare pagamenti in moneta digitale sia con bancomat che con carte di credito anche per i micropagamenti (importi inferiori a 30 euro).

Pur essendo stato introdotto l’obbligo non sono mai state introdotte sanzioni verso chi non accetta pagamenti digitali anche se più volte ne è stata proposta l’introduzione.

Ora il credito d’imposta per i professionisti sperando che tale introduzione abbia il successo auspicato.







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi