You are here
Nocera Inferiore, San Mauro: laghetto come una cloaca Primo piano Provincia e Regione 

Nocera Inferiore, San Mauro: laghetto come una cloaca

Un acquitrino malsano e maleodorante, altro che laghetto con oche e pesci. È vergognoso lo stato di abbandono in cui versa il laghetto di San Mauro. Sono esasperati i residenti e i componenti dell’omonima associazione di quartiere, che hanno affidato ai social la loro denuncia con tanto di foto. «Ecco il nuovo laghetto a San Mauro – si legge nel post su Fb – caratterizzato da fango, detriti, pesciolini morti e un profumo sgradevole. Mi chiedo, gli enti dove stanno?». Nelle immagini si vede uno stagno fangoso, alcuni volatili privati del loro habitat naturale e arbusti rinsecchiti. Restano un sogno lontano la flora e la fauna che per anni hanno caratterizzato il laghetto. Decenni fa ci si faceva il bagno, si pescavano le trote e le rane, pesci e anfibi che animavano anche il rio San Mauro, canale che nasce dal bacino e poi costeggia via Santa Maria a palo. Si è cercato di recuperare più volte la struttura, ma mai in maniera definitiva. Questa volta il declino sembra inarrestabile e inesorabile. A rendere le cose ancora più controverse è la presenza di presunti scarichi fognari illegali. Lo si evince da alcune pozzanghere di acqua biancastra che ristagnano nel canale che sgorga dal laghetto. Fonte: La Città di Salerno

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.