You are here
Nocera Inferiore, continua la salvaguardia delle opere di rilievo archeologico ritrovate al Castello Provincia Provincia e Regione 

Nocera Inferiore, continua la salvaguardia delle opere di rilievo archeologico ritrovate al Castello

Ieri mattina, al Castello del Parco Fienga era presente il dott. Antonio Falchi, funzionario della Sovrintendenza archeologica per le province di Salerno ed Avellino per supervisionare le attività di restauro e conservazione dell’ affresco raffigurante i tre Santi. Ad illustrare lo stato dei lavori e le recenti scoperte avvenute in fase di lavoro, le resturatrici della YoCoCU Youth in Conservation of Cultural Heritage” , la società incaricata dell’ importante opera di conservazione e restauro del dipinto affrescato.

Presenti gli Assessori alla Cultura e ai Lavori pubblici, Federica Fortino , Imma Ugolino, il consigliere comunale Raffaele Salomone e l’associazione “Ridiamo vita al Castello”.
Il nuovo intervento vede le restauratrici impegnate al Castello del Parco-Palazzo Fienga fino a Venerdì 24 Settembre 2021, per completare i lavori di restauro cominciati a fine Maggio di quest’anno.
L’Associazione “Ridiamo vita al Castello” nell’ ambito del progetto “Salviamo gli affreschi”, sta seguendo attivamente le attività di restauro.

Il sindaco Manlio Torquato: “ Il Castello del Parco Fienga è il simbolo della nostra bella Nocera. Uno scrigno di storia e bellezza da salvaguardare per le future generazioni. L’ opera di conservazione del patrimonio archeologico è un dovere verso la città.”

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.