You are here
Nocera Inferiore, accordo Comune-Anva: mercato di via Matteotti spostato alla stazione. In progetto la realizzazione dell’area mercatale coperta Provincia e Regione 

Nocera Inferiore, accordo Comune-Anva: mercato di via Matteotti spostato alla stazione. In progetto la realizzazione dell’area mercatale coperta

Nocera Inferiore: con l’inizio degli attesi lavori fognari, il mercato rionale giornaliero – alimentare e non alimentare – di via Matteotti è stato dislocato, temporaneamente, presso il piazzale antistante la stazione ferroviaria. La destinazione è stata assunta dall’Amministrazione comunale di Nocera Inferiore, sentito il parere dell’Anva Confesercenti. “I mercatali sono soddisfatti di questa, seppur provvisoria, sistemazione. Siamo convinti che qui riusciremo a ben servire la popolazione per la quale siamo un punto di riferimento quotidiano. Ne è prova ciò che è avvenuto di buon’ora stamattina: alcuni avventori non hanno trovato gli operatori al solito posto. Allora li hanno cercati. Tra una sistemazione e una organizzazione, la vendita non si è fermata”, dice il coordinatore regionale dell’Anva Confesercenti, Aniello Ciro Pietrofesa che aggiunge. “Sottolineo la grande collaborazione dell’Amministrazione comunale. Il sindaco Manlio Toquato, l’assessore alle attività produttive Antonio Franza e anche i Vigili Urbani hanno sempre avuto un approccio costruttivo nei riguardi della nostra categoria. Tanto che quella di Nocera Inferiore è stata tra le prime Amministrazioni comunali ad eliminare la Cosap per il 2020. Poi non ha posto veti quando è maturata, normativamente, la possibilità di riaprire i mercati.
Sulla base di questo giusto atteggiamento, certamente troveremo la soluzione idonea a garantire alla città di Nocera Inferiore il mercato coperto a cui, in un futuro prossimo, tutti ambiamo”.
Per l’assessore comunale alle attività produttive Antonio Franza. “Siamo soddisfatti dell’accordo raggiunto con gli operatori e con l’Anva per questo spostamento. L’interlocuzione è sempre stata proficua. Tanto che ogni problema, anche in questo difficile periodo di pandemia, è stato affrontato e risolto per una reciproca soddisfazione. Gli operatori qui hanno sempre lavorato senza mai l’ostacolo di una ordinanza comunale contraria. Anzi: quest’Amministrazione ha esonerato dal pagamento della Cosap per il 2020. La proficua collaborazione sfocerà certamente nella realizzazione dell’area mercatale coperta. Via le baracche ed i furgoni, ogni operatore avrà il suo stand con annessi servizi. Per un mercato aperto anche il pomeriggio”.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi