You are here
Neonata uccisa a Roccapiemonte, a processo madre e padre Provincia Provincia e Regione 

Neonata uccisa a Roccapiemonte, a processo madre e padre

Rinviati a giudizio i genitori della neonata lanciata dalla finestra del balcone di casa. Lo ha stabilito il gup del tribunale di Nocera Inferiore, che due giorni fa ha messo sotto iprocesso per entrambi i coniugi accusati di omicidio volontario in concorso. Il dibattimento partirà nei prossimi mesi, dinanzi alla Corte d’Assise di Salerno. L’indagine condotta dal sostituto procuratore Roberto Lenza risale al 2 settembre del 2020, a Roccapiemonte. La neonata morì dopo essere stata lanciata dal secondo piano di casa. La madre della piccola si trova agli arresti domiciliari presso la struttura psichiatrica di Villa Chiarugi. Il marito è invece a piede libero.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.