You are here
Medici salernitani no vax sospesi a Napoli e in Toscana Attualità Primo piano 

Medici salernitani no vax sospesi a Napoli e in Toscana

Sospensione dal lavoro per gli specialisti che non sono ancora vaccinati e che ancora non stanno pensando di ricevere il siero anti-Covid entro la fine dell’anno. Se l’Asl di Salerno comunicherà all’Ordine i nomi dei medici non vaccinati, dovrà scattare il provvedimento. Che, intanto, è già scattato per due specialisti dell’Ordine di Salerno afferenti ad Aziende sanitarie del Napoletano e toscane. «Al momento non abbiamo avuto ancora segnalazioni ufficiali da parte dell’Azienda sanitaria salernitana. Se ci sarà un certo numero di medici perseguibili dalla legge per la loro responsabilità in relazione all’obbligo vaccinale, ci sarà come conseguenza la sospensione dall’Ordine», spiega il numero uno dei medici di Salerno, Giovanni D’Angelo-scrivr la Città – , che ha puntualizzato «sono già due gli iscritti sospesi, hanno allocazione lavorativa a Firenze e a Napoli, ma risultano iscritti nel nostro Ordine e sono stati sospesi».

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.