You are here
Medici e infermieri che non vogliono vaccinarsi, partono le sospensioni dalle Asl Attualità Italia e Mondo Provincia e Regione 

Medici e infermieri che non vogliono vaccinarsi, partono le sospensioni dalle Asl

L’obbligo di vaccinarsi contro il coronavirus per gli operatori sanitari è stato inserito in un decreto dello scorso aprile.
Ora le Asl stanno iniziando ad applicare le procedure per chi non si attiene alle regole. Dopo aver infatti inviato i richiami formali nelle scorse settimane, si sta procedendo con i demansionamenti o le sospensioni.

Nelle scorse settimane, quando le liste cominciavano ad essere inoltrate, le aziende sanitarie hanno inviato una serie di richiami formali agli operatori ancora senza vaccino, indicando data e ora della somministrazione. A chi non si è presentato all’appuntamento è stato poi inviato un avviso di sospensione.

Per prima cosa i medici o gli infermieri che decidono di rifiutare il vaccino non possono più svolgere mansioni che comportino contatti con le altre persone, o qualsiasi lavoro che possa in qualche modo favorire il rischio del contagio. Nel caso in cui non fosse possibile assegnare a questi operatori compiti non a rischio, allora potrebbe essere sospesa la retribuzione anche fino alla fine dell’anno.

Circa un mese fa un centinaio di professionisti della sanità in Liguria avevano deciso di fare ricorso al Tar contro l’obbligo vaccinale, impugnando la lettera che chiedeva appunto ai medici e agli infermieri di comunicare l’avvenuta vaccinazione. Da quando era stato introdotto l’obbligo con il decreto di aprile era apparso subito chiaramente che si sarebbe arrivati ai ricorsi. Visto anche il fatto che le sanzioni previste per chi rifiuta il vaccino sono il demansionamento o la sospensione dal lavoro.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi