You are here
Litiga con il vicino e lo colpisce con il martello, scafatese arrestato dopo due settimane Provincia e Regione 

Litiga con il vicino e lo colpisce con il martello, scafatese arrestato dopo due settimane

Lite tra vicini, applicata misura cautelare in carcere su decisione del gip nocerino Luigi Levita per l’aggressore, uno scafatese già agli arresti domiciliari. Avrebbe colpito con un martello il vicino. La storia è di due settimane fa e accadde a Scafati. Marito e moglie, vittime, si costituiranno parte civile nel procedimento penale e sono assistiti dall’avvocato Massimo Balzano. L’ordinanza è stata eseguita dai carabinieri  nel Cilento dove l’uomo era in vacanza. Tutto era accaduto nei pressi dell’abitazione dell’ex vigilantes aggredito: l’uomo era intento a a verificare la lettura del contatore dell’acqua insieme ad un operatore della Gori quando l’aggressore- con il quale ci sarebbero stati già degli screzi in precedenza- aveva iniziato prima ad inveire contro la vittima apostrofato con parole pesanti e quando l’ex guardia giurata aveva abbozzato una reazione lui non avrebbe esitato di colpirlo con un martello.  In aiuto del marito sarebbe intervenuta anche la moglie ma l’energumeno non l’avrebbe risparmiata coprendola di insulti.  Dopo averlo colpito- scriono i quotidiani di oggi-, fermato poi da alcuni vicini, l’uomo si era dato alla fuga per le strade di Scafati in totale stato confusionale.  Determinante, ai fini delle indagini portate avanti dai carabinieri della tenenza di via Oberdan agli ordini del comandante Gennaro Vitolo, le testimonianze del dipendente della Gori, Ieri, a distanza di quasi due settimane dall’aggressione, è arrivata l’ordinanza di arresto in carcere per l’aggressore.

 

 

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi