You are here
L’ex deputata 5 Stelle Flora Frate sta con De Luca: “Un grande e un onore conoscerlo” Politica 

L’ex deputata 5 Stelle Flora Frate sta con De Luca: “Un grande e un onore conoscerlo”

La ex deputata del M5s Flora Frate incontra il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, e ne elogia l’azione amministrativa con un lungo post su Facebook. “Meglio di lui non c’è niente”, ha scritto Flora Frate sui social.

“È stato per me un grande onore incontrare il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. In questi mesi la Campania ha affrontato l’emergenza sanitaria con lungimiranza e con sano pragmatismo, finanche anticipando le scelte del Governo. Il nostro sistema ospedaliero ha retto egregiamente e oggi viene implementato col potenziamento delle sale di rianimazione e delle terapie intensive. Al di là di polemiche sterili e suggestioni vacue, questi sono dati oggettivi e niente affatto scontati, soprattutto se si considera che il divario di spesa sanitaria penalizza fortemente le regioni meridionali. Sebbene il peggio sia alle spalle, il virus è ancora dietro l’angolo. Proprio per questo è indispensabile proseguire, nei prossimi mesi e nei prossimi anni, il lavoro fatto fino ad ora. Il modello campano ha funzionato, ha fatto notizia suscitando l’incredulità di chi vorrebbe la nostra terra inchiodata agli stereotipi e al malcostume, e credo che tutti noi dovremmo esserne fieri. Purtroppo il coronavirus porterà con sé pesantissime conseguenze sul piano economico e sociale. I primi preoccupanti segnali che riguardano il turismo, le piccole e medie imprese, i professionisti cominciano a vedersi. E come sempre il Mezzogiorno è la parte del paese più esposta e vulnerabile. Occorreranno provvedimenti strutturali, non interventi timidi di mero contenimento. La Regione Campania ha messo in campo consistenti misure socio-economiche con fondi propri, ma è evidente che senza un piano per il lavoro, per le imprese e per gli investimenti avremo la desertificazione economica e produttiva, con il rischio di consegnare large fette dei nostri territori all’illegalità diffusa e alla criminalità organizzata. Sarà compito del Governo mettere la Campania e il Sud al centro dell’agenda politica. Su questi e altri temi il Presidente De Luca ha dato prova di essere un amministratore concreto, al netto di critiche costruite sull’acqua. E mi risulta difficile immaginare che l’alternativa politica a questa amministrazione passi per la strumentalizzazione di una festa di tifosi rispetto alla quale la Regione non aveva alcun potere di intervento. Credo, e penso di non essere la sola, che la Campania abbia ancora bisogno nel prossimo quinquennio di scelte operative e non di annunci, di promesse ipotetiche o di fantasticherie strambe”.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi