You are here
Lavori ad Acquamela di Baronissi, Galdi: «Creata una barriera architettonica» Provincia e Regione 

Lavori ad Acquamela di Baronissi, Galdi: «Creata una barriera architettonica»

“Fa piacere che il Comune di Baronissi abbia rimesso a nuovo il marciapiede di via dei Due Principati nella frazione di Acquamela. Ma, tuttavia, non possiamo esimerci dal fare alcune valutazioni per segnalare due criticità nate in seguito all’intervento. È stata disposta una lamiera di ferro in verticale sullo spigolo e non come prevede la norma con una smussatura tale da evitare che vi siano parti taglienti. Un problema che potrebbe rivelarsi molto pericoloso in caso d’incidenti e al quale bisognerebbe subito porre rimedio. Inoltre va considerata l’altezza del marciapiede che è di circa 30 centimetri. Anche in questo caso la norma prevede altro. Considerato che il Comune di Baronissi, su proposta dell’opposizione, ha approvato all’unanimità il Piano di eliminazione delle barriere architettoniche, è davvero un peccato che si spendano soldi pubblici per creare nuove barriere architettoniche anziché eliminarle attraverso interventi di manutenzione su marciapiedi già esistenti”. È quanto afferma il consigliere comunale di Baronissi e leader dell’opposizione Luca Galdi.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi