You are here
La Virtus batte Pozzuoli e conquista la terza vittoria consecutiva Basket Sport 

La Virtus batte Pozzuoli e conquista la terza vittoria consecutiva

La vittoria del gruppo. Voluta e ottenuta. Con il cuore. Merito del perfetto piano partita attuato dallo staff tecnico e del lavoro svolto dalla squadra in campo.

E così nonostante mille problemi che continuano a nascere da inizio stagione, la Virtus Arechi Salerno fa la voce grossa anche nel derby contro la Virtus Pozzuoli. Al Pala Longo finisce 76-61 al termine di una partita dominata in lungo e largo. Dall’inizio alla fine. Tempo un paio di minuti e il duo Valentini-De Fabritiis fa immediatamente intuire quale sarà l’andamento della gara: dominio assoluto sotto canestro nonostante le pesanti assenze di Tortù e Rezzano e difesa impenetrabile. Gli ospiti, privi di una pedina importante come Savoldelli, si aggrappano esclusivamente a Caresta e alle sue triple (2/11 complessivo nel primo tempo). Ma è troppo poco. Merito di Salerno che gioca una pallacanestro assolutamente divertente. Di squadra. Ma una menzione speciale va a Valentini che solo nel primo tempo mette insieme 18 punti e 7 rimbalzi.

Numeri che favoriscono il +17 all’intervallo lungo. Un vantaggio che di fatto il gruppo di coach Parrillo cavalca senza problemi fino alla sirena conclusiva. Nel terzo e quarto periodo infatti nonostante l’infortunio occorso a Maggio, di contro Pozzuoli perde quasi nello stesso momento Bordi, la Virtus gestisce con intelligenza ogni singolo possesso. Da una parte e dall’altra. Cardillo abbina al solito prezioso lavoro difensivo un pesantissimo 4/4 dal perimetro, Rossi gestisce i tempi, Gallo e De Fabritiis mostrano tutta la propria qualità in attacco, Beatrice e Mennella non abbassano mai il livello dell’intensità. Tradotto, vittoria. Importante. Meritata. Ed ora testa al prossimo derby, quello con Avellino in programma domenica prossima al Pala Longo.

VIRTUS ARECHI SALERNO-VIRTUS POZZUOLI 76-61 (25-16, 16-8, 19-20, 16-17)

Salerno: Maggio 2, Rossi 4, Gallo 11, Beatrice, Mennella 9, De Fabritiis 13, Cardillo 16, Valentini 21, Peluso ne, D’Amico, Caiazza, Venga ne. Coach: Parrillo

Pozzuoli: Balic 10, Caresta 14, Gaye, Mehmedoviq 6, Kushchev 5, Lurini, Mavric 10, Birra 9, Bordi 7, Spinelli. Coach: Gentile

Arbitri: Bianchi e Foschini

mm

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi