You are here
La Virtus Arechi comanda per lunghi tratti ma poi cade nel finale Basket Sport 

La Virtus Arechi comanda per lunghi tratti ma poi cade nel finale

Dopo cinque vittorie consecutive la Virtus Arechi Salerno è costretta a fermarsi, lo fa con grande rammarico dopo aver comandato per lunghi tratti sul difficile parquet di Torrenova (70-67 il finale)

 

La gara: come da copione la Virtus scende in campo con il solito spirito battagliero, ma anche ben consapevole di quello che bisogna fare dal punto di vista tattico in entrambe le metà campo. Le indicazioni di coach Di Lorenzo sono infatti talmente chiare che in tre minuti i padroni di casa si ritrovano praticamente già storditi e costretti a ritornare in panchina per riprendere fiato dopo lo 0-9 iniziale che diventa poi 4-16 con la tripla di Valentini e 16-24 con le due di Marini. Esattamente dal perimetro i blaugrana costruiscono le proprie fortune, anche nel secondo quarto infatti è una pioggia di “bombe” (Cimminella e Rinaldi protagonisti) che per diversi minuti vale il +14. Ma dietro le ottime percentuali dall’arco c’è tanto altro, c’è la grande intensità difensiva e il lavoro di un reattivo Romano che nelle due metà campo diventa il padrone dei pitturati. Tra la fine del primo tempo e l’inizio del secondo, però, Torrenova prova finalmente a scuotersi, ma il -4 dura praticamente pochi secondi. Non di più. Mennella e Valentini costruiscono infatti un contro-break di 0-10 che vale l’ennesimo +14 di giornata. Che comunque non basta per mettere al sicuro la partita, perché cambiano i quarti e Torrenova ancora una volta a cavallo tra la fine e l’inizio ha il merito di portarsi addirittura sul 55 pari. Ma anche questa volta Salerno risponde immediatamente (ri)portandosi sul +9, poi però riecco un finale di tempo e riecco Torrenova protagonista. Perin, Vitale, Zucca e nuovamente Vitale ribaltano il punteggio negli ultimi due minuti, con la Virtus che nel finale ha un paio di occasioni per portare tutto al supplementare ma questa volta il perimetro non è alleato dei blaugrana.

 

Le dichiarazioni di coach Di Lorenzo: “Peccato, davvero. Siamo stati praticamente in vantaggio fino a venti secondi dalla sirena conclusiva e poi alla fine ci ritroviamo con una sconfitta che sicuramente deve far crescere ma che ora mi fa arrabbiare molto. Lo sono principalmente con me stesso perché non sono stato bravo a far essere lucida la squadra nel momento decisivo, quello durante il quale purtroppo abbiamo sbagliato tutte le scelte”.

 

FIDELIA TORRENOVA-VIRTUS ARECHI SALERNO 70-67 (16-24, 35-42, 55-55)

Torrenova: Bolletta, Zucca 15, Tinsley 6, Saccone ne, Nuhanovic ne, Vitale 18, Perin 20, Bianco, Galipò 2, Malkic, Zanetti 9. Coach: Bartocci

Virtus: Rinaldi 12, Marini 11, Coltro 3, Rajacic 4, Bonaccorso 2, Mennella 17, Valentini 9, Romano 4, Cimminella 5, Peluso ne. Coach: Di Lorenzo

Arbitri: Giordano e Parisi.

mm

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi