You are here
La Todis Salerno ’92 batte la Pink Sport Bari ed è aritmeticamente sesta Basket Sport 

La Todis Salerno ’92 batte la Pink Sport Bari ed è aritmeticamente sesta

La Todis Salerno ’92 batte le baresi della Pink Sport Time 72-45 ed è aritmeticamente sesta, qualificata con un turno di anticipo ai play off, dove se la vedrà con la Lowengrube Taranto. Prestazione di livello per le atlete di Aldo Russo, all’esordio casalingo col sodalizio salernitano, che ora chiuderanno la regular season sul parquet della Juve Caserta. Partenza a razzo delle granatine, che dopo i primi due minuti di gioco (4-3) spingono sull’acceleratore: attenzione in difesa e show in avanti con due triple di Duran che fanno esaltare il Pala Silvestri. Bari resta a secco e Salerno allunga in scioltezza, con una pallacanestro divertente, fino al 17-3 quando il cronometro segna 3’:30” al primo intervallo. Ma la Pink Sport Time c’è e interrompe il lungo digiuno coi liberi di Delli Carri. Salerno va in difficoltà e la numero sette ospite si ripete qualche secondo più tardi dalla lunga distanza, poi ancora dalla lunetta riportando le sue a -7 (17-10). Il secondo periodo si apre con Cragnolino e Van der Linden sugli scudi, senza dimenticare la sontuosa Duran che taglia e cuce. La Todis avanza (+15 al 24’), Russo concede respiro alla venezuelana inserendo la 17enne Galizia che ricambia andando subito a canestro con successo. Bene anche Paradisi e Scolpini. Bari infila due triple consecutive con la solita Delli Carri (29-18) e fa capire di non voler restare a guardare. Russo fa ruotare ancora – spazio alle generose Martella e Fumo – e rimette dentro Duran che aggiunge subito 7 punti al suo score (alla fine sarà 32, il migliore della gara) per il 36-19 di metà partita. La Todis rientra in campo carica. Duran orchestra, ruba palla e segna da ogni posizione, Van der Linden è una montagna difficile da scalare per le pugliesi e Cragnolino ci mette sostanza e cattiveria: così Salerno annichilisce Bari, portandosi sul +30 a metà quarto (52-22). La freschezza di Scolpini, Paradisi e Giulivo torna utile a non abbassare la guardia e a trovare anche un margine maggiore (+34 massimo). Nelle ospiti Niccoli prova a tenere alta la bandiera, ma le campane sono ben mentalizzate. Alla mezzora è 61-31. Nell’ultimo quarto Salerno gestisce senza patemi e russo dà minutaggio anche alle giovanissime Di Maio e Carfagna per portare a casa un successo importantissimo (72-45) che vale l’accesso alla post season. “Era importante vincere per l’accesso ai playoff. Conosco ancora poco le ragazze, ma sono felicissimo di quello che hanno dato e di come si sono applicate per arginare gli attacchi avversari. – afferma coach Russo a fine gara – La chiave della partita era soprattutto difensiva, direi che aver concesso solo 45 punti a Bari sia un buon risultato, segno che se la squadra si applica, può prendere forza dalla difesa e trasformarla in attacco. All’inizio abbiamo pagato un po’ di ansia e tensione, era una partita sentita e le pugliesi sono venute qui per aggredire la partita e provare a ribaltare la differenza canestri. Un plauso a tutte e alla società”.

TODIS SALERNO ’92-PINK SPORT TIME BARI 72-45 (17-10; 36-19; 61-31)

SALERNO: Paradisi 2, Fumo, Di Maio, Galizia 2, Gomez ne, Cragnolino 16, Martella, Giulivo 6, Van der Linden 15, Duran 32, Scolpini, Carfagna. All: A. Russo.

BARI: Niccoli 5, Bozzi 2, Delli Carri 17, Giangrande 7, D’Alessandro 6, Tansella, La Sorsa 3, Pavlovic 5, Pucci. All: De Bellis.

Arbitri: Sabatino-Picardo

mm

scritto da 







Related posts

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi