You are here
La Salernitana vince a Trapani, decide Kiyine su rigore Calcio Primo piano Salernitana Sport 

La Salernitana vince a Trapani, decide Kiyine su rigore

Soffre la Salernitana che alla fine, grazie ad una rete su rigore di Kiyine, porta a casa tre punti importanti e riprende la marcia dopo la sconfitta casalinga subita nello scorso turno di campionato contro il Benevento. La cronaca: Prima chance ospite già al 5′. Giannetti controlla alla perfezione un lancio dalle retrovie, non scatta la trappola dell’offside ma l’ex attaccante del Cagliari si fa recuperare da Scognamillo in chiusura. Al 17′ proteste siciliane per un contatto tra Cicerelli e Tulli su cui il direttore di gara lascia correre. I padroni di casa sfiorano il vantaggio al 34′ minuto: calcio d’angolo di Moscati, la sfera a causa del vento prende una traiettoria strana che sorprende Micai, il pallone però termina sulla traversa. Sul successivo spiovente, la zuccata del centrocampista siciliano trova solo l’esterno della rete. La prima frazione di gioco si chiude così con le due squadre ferme sullo zero a zero. Nel secondo tempo parte subito forte il Trapani che si rende pericoloso con Nzola, ottima risposta di Micai che salva la Salernitana. Al 13′ i padroni di casa sono ancora pericolosi con Tulli, ci pensa Kiyine in qualche modo a sventare la minaccia tra le proteste della panchina ospite. Gli animi si accendono, così il direttore di gara manda anzitempo negli spogliatoi i tecnici delle due squadre. Al 26′ minuto arriva la rete vittoria della Salernitana: cross di Kiyine, Scognamillo tocca la sfera con il braccio. L’arbitro concede il penalty, dal dischetto lo stesso Kiyine non sbaglia. Il Trapani non ci sta e ci prova prima con Cauz e poi con Scaglia, in entrambe le circostanze ci pensa Micai con ottimi interventi a salvare il risultato. La Salernitana cambia qualcosa mandando in campo Lopez e Odjer al posto di Firenze e Maistro, proprio il ghanese scalda i guantoni a Carnesecchi. Sull’angolo successivo Kiyine sfiora la doppietta con un sinistro deviato. Non accade più nulla nei cinque minuti di recupero concessi dall’arbitro, la Salernitana vince e conquista altri tre punti importanti ai fini della classifica.

TRAPANI: Carnesecchi; Del Prete, Pagliarulo, Scognamillo, Cauz; Moscati (32′ st Scaglia), Taugourdeau, Colpani (27′ pt Luperini); Nzola, Pettinari, Tulli (35′ st Golfo). A disp. Dini, Stancampiano, Da Silva, Fornasier, Minelli, Candela, Jakimovski, Canino, Aloi. Allenatore: Baldini.

SALERNITANA: Micai; Karo, Migliorini, Jaroszynski; Cicerelli, Maistro (41′ st Odjer), Di Tacchio, Firenze (39′ st Lopez), Kiyine; Djuric, Giannetti (33′ st Cerci). A disp. Vannucchi, Gondo, Kalombo, Pinto, Dziczek. Allenatore: Ventura.

ARBITRO: Massimi di Termoli

RETE: 26′ st Kiyine su rigore

NOTE: Ammoniti: Moscati, Tulli, Scognamillo, Taugourdeau e Luperini per il Trapani, Di Tacchio e Maistro per la Salernitana; Angoli: 4-2; Recupero: 2′ pt – 5′ st; Spettatori: 4337 di cui 123 da Salerno. Espulsi al 15′ st Baldini (T) e Ventura (S) per proteste.

mm

scritto da 







Related posts

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi