You are here
La P2P completa lo staff tecnico: coach Castillo sarà assistito da Marica Armonia Pallavolo Sport 

La P2P completa lo staff tecnico: coach Castillo sarà assistito da Marica Armonia

Ivan Castillo sarà coach della P2P anche per la stagione sportiva 2021-2022. Accadrà per la quarta volta nella sua carriera. “Baronissi è casa mia”, aveva detto. Di questa casa ha le chiavi; della P2P conosce desideri, valori e confini. Ha già ricevuto in dote la centrale Sara Menghi e insieme alla società il coach sta gettando le basi per la squadra del futuro, che dovrà sbocciare in campo, nel solco della continuità della gestione tecnica e della mentalità, della cultura del lavoro, della grinta e della cura del particolare.
A coach Castillo, la continuità in panchina, la P2P unisce e affianca Marica Armonia, simbolo di appartenenza, identità bianco rosso blu. Marica sarà assistente del coach. Dal 23 maggio – ultima partita della sua carriera da opposto – al 25 giugno, il passo è stato lungo solo per il calendario. Marica e la P2P si sono dette “sì” subito, d’istinto. Dopo la storica promozione di Palau, anni fa, l’orgoglio e la difesa della maglia in B1, la responsabilità ed i gradi del capitano nella stagione condizionata dal Covid, adesso c’è altro da conquistare, in un’altra avventura e dimensione che sono uno spicchio diverso dello stesso pallone. Marica comincia la propria avventura in una panchina più lunga. Non è un time out, ma è un nuovo inizio.
“Posso essere soltanto felice – dice coach Castillo – Baronissi e la famiglia Montuori, in questi 32 anni che sono in Italia, rappresentano il bello della pallavolo, per un allenatore. Un coach che allena la P2P può lavorare, infatti, con gente seria e perbene, che sa quanta fatica c’è dietro il lavoro, dal momento che la famiglia Montuori è anche a capo di un’azienda. Il secondo aspetto che mi responsabilizza e mi rende orgoglioso è l’importanza di fare sport e pallavolo dentro l’epoca del Covid. Il prossimo passaggio, appena sarà possibile, dovrà essere dare ai tifosi la possibilità di gioire con noi, al termine delle partite”. Il futuro tecnico è già adesso. Il coach commenta: “Quando è caduto l’ultimo pallone a Melendugno, il direttore sportivo Franco Cutolo e il vice presidente Luca Castagna si sono messi subito a programmare. Questo è un grande merito. Abbiamo deciso di costruire una stagione vincente, per trasmettere coinvolgimento ed entusiasmo. Avevamo bisogno anche dentro lo staff di una persona con queste caratteristiche e chi più di Marica Armonia può farlo. Marica interpreta e rappresenta i valori di questo gruppo, ha vinto tanti campionati ed è stata guidata da molti, bravi allenatori. Quando mi è stata prospettata la possibilità di affiancarla a me da assistente, ho subito detto sì, perché è una persona con la quale posso parlare di pallavolo e non è un fatto sempre scontato. Sono contento anche per la presenza di Giovanni Del Basso, che è scoutman valido meticoloso, preparato, uno dei migliori. In squadra abbiamo messo il primo mattoncino. Sara Menghi è una giocatrice di alto profilo, forte, che fa reparto da sola, una certezza. Ha alle sue spalle tante candeline ma vorrei vedere all’opera solo la metà delle giovani italiane con le sue qualità non solo tecniche ma anche atletiche. Verrà su un bel gruppo. Io sono pronto”.
“La P2P è casa mia e sono felice di aver fatto questa scelta e intrapreso questa nuova avventura che arricchisce il mio bagaglio di esperienza – commenta Marica Armonia – . Mi consentirà di vivere la pallavolo da una prospettiva diversa ma di sostegno al coach e alla squadra. Nel mio messaggio di congedo dalla pallavolo giocata, dopo l’ultimo pallone caduto a Melendugno, ho detto di essere orgogliosa di un gruppo, al termine di una stagione delicata. Le motivazioni sono fortissime: riparto facendo miei, di nuovo, i valori della P2P, che mi appartengono”.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.