You are here
Investì una donna a Sant’Egidio in stato di ebbrezza, scarcerato ma la Procura va in Cassazione Cronaca Provincia e Regione 

Investì una donna a Sant’Egidio in stato di ebbrezza, scarcerato ma la Procura va in Cassazione

Libero dopo l’incidente, ma la Procura di Nocera Inferiore presenta ricorso in Cassazione dopo la scarcerazione disposta dai giudici del tribunale del Riesame di Salerno, che tempo prima hanno liberato un marocchino residente a Pagani, finito in carcere lo scorso 22 febbraio dopo aver travolto con la sua auto una ragazza in via Ugo Foscolo, tra i comuni di Sant’Egidio del Monte Albino e e Pagani. La ragazza era finita poi in coma, mentre lo straniero – secondo le prime indagini condotte ore dopo il sinistro – era senza patente e in stato di alterazione.
Gli accertamenti erano stati ritenuti “inutilizzabili” perchè svolti autonomamente dalla polizia giudiziaria senza alcun provvedimento da parte dell’autorità. Secondo il Riesame, il conducente non fu avvisato della possibilità di farsi assistere da un avvocato di fiducia per il prelievo ematico. Poi era arrivata la scarcerazione con la conseguente configurabilità della sola accusa di lesioni colpose, che non consente l’applicazione di misure coercitive. La Procura di Nocera, scrive il Mattino-, è di parere contrario e ha presentato ricorso in Cassazione per ribadire la legittimità delle analisi effettuate, in una condizione di necessità. E ottenere, nuovamente, la massima misura cautelare.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi