You are here
Ingenuità e regali, la Salernitana si salva in extremis contro la Cremonese Calcio Primo piano Salernitana Sport 

Ingenuità e regali, la Salernitana si salva in extremis contro la Cremonese

Tanti errori, tanta ingenuità ma anche tanto orgoglio e tanto cuore. Alla fine la Salernitana evita una pesante sconfitta casalinga contro la Cremonese e porta a casa un punto.

La cronaca: Il match inizia malissimo per l’undici allenato da Ventura: clamoroso errore di Jaroszynski che serve un improbabile pallone a Migliorini, sulla sfera arriva velocemente da Celar che anticipa il numero quattro granata e spedisce la sfera alle spalle di Micai. Trascorrono pochi minuti e la formazione allenata da Bisoli si rende nuovamente pericolosa con il solito Celar. Cremonese ancora pericolosa: Cross di Mogos, Micai esce a vuoto, ma il calciatore ospite sbaglia clamorosamente. Al 40′ Dziczek scalda i guantoni di Ravaglia con un bolide da limite dell’area. Ad inizio ripresa l’undici di Bisoli ancora pericoloso: punizione di Gustafson e colpo di testa ancora di Celar, Micai con una grande parata evita guai peggiori alla truppa di Ventura. Punizione del solito Gustafson, Terranova sovrasta Jaroszynski e fa torre per Ravanelli che arriva con un pizzico di ritardo e non impatta la sfera da pochi passi. Squillo di marca granata all’8′ Di Tacchio pesca Djuric che fa sponda per Giannetti il cui tiro è ribattuto da un difensore ospite. Sul successivo corner il capitano granata impegna Ravaglia dalla distanza. Al 23′ la Cremonese trova il raddoppio: Valzania lancia Celar in campo aperto, blanda la copertura granata con lo sloveno che insacca sulla respinta di Micai su tiro di Mogos. Al 28′ i granata accorciano le distanze: Jallow fugge via sulla corsia sinistra e serve Di Tacchio, il cross del centrocampista trova il braccio di Arini. Calcio di rigore e secondo cartellino giallo per l’ex irpino. Dziczek, dagli undici metri non sbaglia e manda la sfera in fondo al sacco. Al 34′ la Salernitana trova il pareggio: preciso cross di Lopez per Di Tacchio che di testa la spedisce alle spalle di Ravaglia. A parità ristabilita grossa ingenuità di Lombardi che si fa espellere dal direttore di gara. Al 41′ la Cremonese torna nuovamente in vantaggio: Zortea supera Lopez e spedisce alle spalle di Micai. Al 95′ l’ennesimo colpo di scena. Di Tacchio serve Gondo che viene scalciato da Claiton. Calcio di rigore, tra le vibranti proteste ospiti. Dal dischetto Di Tacchio non sbaglia siglando la prima doppietta con la maglia della Salernitana. Per la Salernitana un punto guadagnato per come si era messa la partita, ma per puntare con reale ambizione ai play off servirà molto di più.

SALERNITANA: Micai; Karo, Migliorini, Jaroszynski; Lopez; Lombardi, Dziczek (31′ st Akpa Akpro), Di Tacchio, Maistro (17′ st Jallow); Giannetti (31′ st Cerci), Djuric (17′ st Gondo). A disp: Vannucchi, Billong, Curcio, Kiyine, Capezzi, Aya, Heurtaux. All. Ventura

CREMONESE: Ravaglia; Bianchetti, Ravanelli, Terranova, Zortea (43′ st Claiton); Mogos (29′ st Crescenzi), Valzania, Arini, Gustafson, Celar (43′ st Castagnetti); Ciofani (29′ st Parigini). A disp: Volpe, Gaetano, Palombi, Kingsley, Ceravolo. All. Bisoli

ARBITRO: Baroni di Firenze

RETI: Celar al 6′ pt, 23′ st (Cremonese), Dziczek rig. al 28′ st, Di Tacchio al 34′ st (Salernitana), Zortea (Cremonese) al 41′ st, Di Tacchio rig. al 96′ st (Salernitana)

NOTE: Ammoniti Arini e Parigini per la Cremonese; Lopez, Di Tacchio e Akpa Akpro per la Salernitana. Espulsi: Arini della Cremonese al 26′ st per doppia ammonizione, Lombardi della Salernitana al 36′ st. Angoli: 7-4. Recupero: 2′ pt; 6′ st.

 

 

 

 

 

 

 

 

mm

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi