You are here
Indiano accoltellato a Nocera Inferiore, scarcerato il connazionale: “Mi doveva dei soldi che avevo depositato, non volevo ucciderlo” Provincia e Regione 

Indiano accoltellato a Nocera Inferiore, scarcerato il connazionale: “Mi doveva dei soldi che avevo depositato, non volevo ucciderlo”

Scarcerato l’indiano che giovedì ha accoltellato un connazionale titolare di un transfer money a Nocera Inferiore. Lo ha deciso il gip di Nocera Inferiore dopo l’interrogatorio: l’uomo, un 52enne, è accusato di estorsione di aver sferrato il fendente a titolare dell’attività. E dall’interrofatorio si è iniziato anche a fare chiarezza sul fatto di sangue avvenuto giovedì sera a Nocera Inferiore. Infatti, il 52enne si è difeso dicendo di non volerlo uccidere ma solo che gli restituisse dei soldi che aveva depositato presso la sua attività. Il 52enne è finito ai domiciliari.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi