You are here
Incendia la “Casa di Pippi” a Pontecagnano, arrestato immigrato 18enne Provincia e Regione 

Incendia la “Casa di Pippi” a Pontecagnano, arrestato immigrato 18enne

Nel primo pomeriggio di ieri, a Pontecagnano Faiano, i Carabinieri della locale Stazione, hanno tratto in arresto un giovane extracomunitario (18enne), ospite della comunità educativa per minori “La Casa di Pippi”, poiché resosi responsabile di un incendio doloso appiccato all’interno della struttura.

Secondo la ricostruzione dei militari, a seguito di una segnalazione arrivata intorno alle 13, una pattuglia si è recata sul posto ed ha trovato il giovane ancora intento a dare fuoco agli arredi con un pezzo di cartone in fiamme. Le fiamme si sono propagate in poco tempo provocando gravi danni alla struttura e distruggendo mobili e arredi, ma fortunatamente tutti gli ospiti sono stati evacuati in tempo.

Nel frattempo giungevano i Vigili del Fuoco di Salerno che riuscivano a domare le fiamme. In corso di accertamento i motivi dell’insano gesto. L’arrestato, dopo le formalità di rito, veniva tradotto al carcere di Salerno.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi