You are here
Imprenditore nocerino morto di Covid 19 al Ruggi, cartelle cliniche sequestrate Attualità Provincia e Regione 

Imprenditore nocerino morto di Covid 19 al Ruggi, cartelle cliniche sequestrate

Indagine aperta dalla Procura di Nocera Inferiore sulla morte di Antonio Comitino. Nei giorni scorsi i carabinieri – scrive “Il Mattino” -hanno sequestrato le cartelle cliniche dell’imprenditore 65enne di Nocera Inferiore, presso gli ospedali “da Procida” e “Ruggi” di Salerno. L’obiettivo del pm è quello di ricostruire tutti i passaggi e gli esami svolti dal noto imprenditore, che aveva iniziato il suo giro di ospedali dall’Umberto I di Nocera Inferiore.rno.  Compito della Procura sarà quello di stabilire se siano stati commessi degli errori da parte dei medici, oltre al rispetto di tutti i protocolli sanitari, durante questo passaggio tra ospedali, accertando poi, per quanto possibile, l’origine dell’infezione

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi