You are here
Il Tribunale dei Diritti del Malato: “Tamponi a 6 euro nelle farmacie comunali” Attualità 

Il Tribunale dei Diritti del Malato: “Tamponi a 6 euro nelle farmacie comunali”

Tamponi a 6 euro presso le Farmacie comunali di Salerno. L’appello arriva dal Tribunale per i diritti del malato di Cittadinanzattiva in una lettera. Un’invocazione nel caos, tra le code fuori alle farmacie, in attesa del test Covid. Una corsa al tampone che, oltretutto, sta generando grandi profitti. «Se perfino un centro privato come il Centro del dottore Verrengia a Salerno città-scrive il Quotidiano del Sud-, ha sentito il dovere di calmierare il prezzo dei tamponi rapidi, portandolo a sei euro invece dei sedici euro praticati dalle farmacie, e sicuramente continuerà a guadagnarci ,essendo un imprenditore “privato” – si domanda nella lettera il Tdm – perché le farmacie comunali non svolgono il loro ruolo istituzionale praticando anche loro tamponi a sei euro e vendendo i kit (fai da te) a 3 euro? Un tampone costa 60 centesimi, aggiungiamo il costo del lavoro e l’ammortamento dei costi ausiliari (autoambulanze di terza mano etc). Il prezzo di sei euro garantisce la copertura dei costi ed il guadagno».

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.