You are here
Il professore Ascierto: “Vaccini efficaci, basta guardare il Regno Unito” Attualità Italia e Mondo Provincia e Regione 

Il professore Ascierto: “Vaccini efficaci, basta guardare il Regno Unito”

“Il virus continua a circolare, però guardiamo all’esempio dell’UK che a gennaio aveva numeri eccessivi e ieri il numero delle vittime era ridottissime. Vaccinare tutti è l’argine giusto per limitare questa pandemia. La differenza dei vaccini? Tutti validi per creare la proteina per creare anticorpi contro la proteina spike. Nel Dna c’è il codice genetico della proteina spike, la differenza sta sul come si ottiene questa immunizzazione, non esistono vaccini di serie A o di serie B”, lo dice a Radio Kiss Kiss il professore Paolo Ascierto primario oncologo del Pascale di Napoli.  “Troppa gente in strada? A giugno c’è stata quella sensazione del tana libera tutti, se il virus continua a circolare c’è il pericolo di portare il sistema sanitario al collasso. A maggio avevamo un numero delle infezioni molto contenuto si deve tornare a quel rigore”. E ancora: “Il vaccino protegge al 100% dalla malattia grave. Obbligo vaccinale per il personale sanitario? Sono favorevole perché chi lavora negli ospedali deve proteggere i propri pazienti. Se il livello di vaccinazione sarà al 70% se non ci saranno delle varianti particolari credo che per fine anno potremmo tornare ad una sorta di normalità. Insomma vedremo la luce fuori dal tunnel. Stadi aperti a giugno? Con questi numeri non me la sento di essere favorevole ad una riapertura. Il problema sono gli assembramenti prima o dopo il match, c’è la tv e basta ed avanza. Sinceramente riaprirei prima altro Il rinvio di JuveNapoli? Sono un sanitario e sono stato d’accordo con quella decisione. Però dopo quello che è successo direi che il protocollo doveva essere rivisto.Il virus circola, a chi sottovaluta il problema direi di sentire le testimonianze di chi si è ammalato per capire la criticità del momento che stiamo vivendo. Chi lo ha avuto deve avere solo una dose di vaccino ma non prima dei 3 mesi dalla negativizzazione e non dopo i 6″.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.