You are here
Il governo pensa a rendere obbligatorio il vaccino anti covid Attualità Italia e Mondo Primo piano 

Il governo pensa a rendere obbligatorio il vaccino anti covid

L’esecutivo e la struttura commissariale si prenderanno “un po’ di tempo” per valutare “l’andamento della vaccinazione e dell’epidemia, il numero di contagi e di ricoveri”. Se la situazione dovesse aggravarsi, potrebbero arrivare “misure più stringenti, come l’obbligo”.

Si stabilirà tutto “nella prima settimana di ottobre, al massimo a metà del prossimo mese”. Nell’arco di trenta giorni, dunque, bisognerà accelerare sul piano vaccinale e tenere bassi i dati di infezioni e ospedalizzazioni per evitare una nuova stretta.

“C’è un ottima risposta dei giovani” al vaccino anti Covid. “Un risultato importante, avrà un effetto benefico sulle scuole. Rispetto ai quarantenni, ai cinquantenni e ai sessantenni, più facilmente influenzabili dalle fake news sui social, hanno dimostrato di essere molto più smaliziati

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.