You are here
IL 30 AGOSTO 1918 ATTENTATO AL PADRE DELLA RIVOLUZIONE D’OTTOBRE LENIN Attualità 

IL 30 AGOSTO 1918 ATTENTATO AL PADRE DELLA RIVOLUZIONE D’OTTOBRE LENIN

Accadde oggi: era la sera del 30 agosto 1918 a Mosca, quando nel cortile della fabbrica Michelson, Lenin stava tenendo un discorso agli operai il padre della Rivoluzione d’Ottobre subì un attentato. Ferito gravemente da alcuni colpi d’arma da fuoco, fu subito portato al Cremlino. Dell’attentato fu accusata l’ex condannata ai lavori forzati per motivi politici Fanny Kaplan, in gioventù anarchica, poi simpatizzante dei socialisti rivoluzionari (SR).
L’attentato a Lenin della terrorista Kaplan cadde come un fulmine a ciel sereno. Nadezhda Krupskaja (1869-1939) consorte di Lenin e una dei maggiori teorici della nuova ped.agogia socialista e del sistema d’istruzione sovietico, cercò coraggiosamente d’aiutare il marito a superare il difficile momento, invogliandolo a scrivere con la sinistra.

Il Congresso fu tenuto a Mosca nell’edificio del Corso Superiore Femminile dal 26 agosto al 4 settembre 1918. I settecento e rotti delegati rappresentavano dipartimenti dell’educazione, insegnanti ed educatori. Lenin fu eletto presidente onorario e venne invitato a partecipare. Egli parlò al Congresso il 28 di agosto. Il Congresso discusse i Regolamenti sulla Singola Scuola Operaia della R.S.F.S.R., che vennero in seguito approvati dal Comitato Esecutivo Centrale di tutta la Russia e pubblicati sull’Izvestia il 16 di ottobre. Tali regolamenti giocarono un ruolo assai importante nella costruzione del sistema educativo sovietico.
In connessione con l’attentato alla vita di Lenin, eseguito dalla terrorista socialrivoluzionaria Fanny Kaplan il 30 agosto, il Congresso si riunì in una sessione plenaria d’emergenza il giorno successivo e adottò una risoluzione per inviare un messaggio di simpatia a Lenin e alla Krupskaya ed esprimendo ferma convinzione nel trionfo della causa rivoluzionaria.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi