You are here
I commercialisti salernitani incontrano il nuovo direttore provinciale dell’Agenzia delle Entrate Attualità Economia 

I commercialisti salernitani incontrano il nuovo direttore provinciale dell’Agenzia delle Entrate

Dissipare tutte le criticità del passato e avviare un nuovo proficuo corso tra intermediari ed Ente: si è svolto con questo spirito, lo scorso lunedì, l’incontro tra il Presidente dell’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Salerno Salvatore Giordano e il nuovo Direttore Provinciale dell’Agenzia delle Entrate di Salerno Patrizia Palma. Insieme al consigliere Segretario Agostino Soave e al consigliere delegato ai Rapporti con gli Enti Gerardina Castronuovo, Giordano ha voluto anzitutto rivolgere alla dottoressa Palma il benvenuto a nome di tutti i colleghi dottori commercialisti ed esperti contabili di Salerno ed augurarle un proficuo lavoro.

L’incontro – cui hanno partecipato anche il Dirigente Generale dell’Ufficio Controlli della Direzione Provinciale Felice Cupo e i Capo Area degli Uffici Controlli Piccole Imprese, Controlli Persone Fisiche e Legale – si è discusso di alcune criticità riscontrate dagli intermediari abilitati (dottori commercialisti ed esperti contabili), nel corso dei quotidiani rapporti con l’Ente. In particolare, le interlocuzioni dirette in presenza, rese ancor più complicate dalle misure restrittive anti-Covid ancora in essere che, come hanno spiegato i funzionari dell’Agenzia, rendono al momento impossibile creare uno sportello in presenza dedicato agli intermediari abilitati come richiesto dall’ODCEC. In compenso, l’Ente ha comunicato di aver allestito quattro postazioni front office per due tipologie di servizi, Contraddittorio controlli e Mediazione, e che da gennaio sarà in funzione un servizio di prenotazione telefonica riservato agli intermediari abilitati. Intanto, è stato già programmato un convegno tecnico che coinvolgerà funzionari dell’Agenzia allo scopo di illustrare il funzionamento degli strumenti di interlocuzione a disposizione degli intermediari e di sollecitarli a un maggiore ricorso ai canali telematici laddove previsti (PEC o CIVIS in primis) per interagire con i loro uffici, invitando anche i contribuenti ad attivarsi una casella di posta certificata per agevolare le comunicazioni dell’Ente e, in generale, per dialogare più agilmente con la pubblica amministrazione.

“Ringraziamo la dottoressa Palma e i dirigenti per l’attenzione dedicataci e per la disponibilità all’ascolto delle difficoltà ed esigenze della nostra categoria nell’esercizio di una professione di tutela della fede pubblica – commenta il presidente Salvatore Giordano – e, soprattutto, per l’apertura a un confronto permanente con il nostro Ordine volto a migliorare un’interlocuzione fondamentale per salvaguardare diritti e doveri dei contribuenti e creare un nuovo ed equo rapporto tra Fisco e cittadini. Già nel prossimo mese di dicembre – continua Giordano – è stato calendarizzato un ulteriore incontro per portare avanti il dialogo costruttivo intrapreso, con l’obiettivo di dirimere tutte le problematiche. Allo scopo, chiediamo a tutti i colleghi di segnalare le disfunzioni riscontrate in modo da poterle portare all’attenzione dei vertici della Direzione Provinciale di Salerno”.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi