You are here
GUASTO ALLA CONDOTTA A NOCERA SUPERIORE, CUOFANO DIFFIDA GORI Provincia Provincia e Regione 

GUASTO ALLA CONDOTTA A NOCERA SUPERIORE, CUOFANO DIFFIDA GORI

Subito il ripristino della rete idrica.

È quanto chiede a Gori il sindaco di Nocera Superiore, Giovanni Maria Cuofano, all’indomani del guasto verificatosi ad un tratto della rete sottostante Taverne Croce e che ha causato una perdita d’acqua.

I contenuti della diffida non invocano soltanto un intervento immediato, ma anche e soprattutto la necessità di interventi risolutori da parte di Gori sui sottoservizi di Nocera Superiore ancor più quando – com’è accaduto per Taverne Croce – vengono svolti lavori di riqualificazione urbana.

«Rinnoviamo un concetto che abbiamo già espresso più volte in precedenza – dichiara Cuofano – e cioè intervenire in maniera risolutiva con sistemazione ed adeguamento dei sottoservizi esistenti per non trovarci a rifare i lavori più e più volte. Sin dall’inizio, abbiamo chiesto e preteso dai vertici Gori la sistemazione delle condotte, l’allaccio alla rete ove mancante e, più in generale, l’ammodernamento dei sottoservizi di loro competenza anche perché il Comune non può continuare a sostituirsi ad altri soggetti. Dobbiamo avere contezza di ciò che abbiamo sotto i nostri piedi quando s’interviene su una strada, su una piazza, su uno spazio pubblico qualsiasi perché al processo di riqualificazione urbana che stiamo portando avanti deve corrispondere un eguale iter di risanamento dei sottoservizi».

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.